8.2 C
Alessandria
martedì, Novembre 30, 2021

Brevi di cronaca

Compagnia Carabinieri di Alessandria:

  I Carabinieri di Valenza hanno tratto in arresto un 32enne, già sottoposto agli arresti domiciliari, su ordine di carcerazione dell’Ufficio Esecuzioni Penali della Corte d’Appello di Roma. L’arrestato, al termine delle formalità di rito, è stato tradotto presso la casa circondariale “Cantiello e Gaeta” di Alessandria a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.
 
  I Carabinieri di Alessandria Cristo hanno deferito in stato di libertà per minaccia aggravata un marocchino 28enne con pregiudizi di polizia che, al culmine di una lite, minacciava con un coltello un connazionale.
 

 

Compagnia Carabinieri di Acqui Terme:

 
  I Carabinieri di Acqui Terme hanno deferito in stato di libertà per resistenza e oltraggio a Pubblico Ufficiale, rifiuto di fornire indicazioni sull’identità personale e violazione alle norme anti-Covid un 23enne che, controllato in quanto non indossava la mascherina, rifiutando di indossarla anche dopo l’invito dei Carabinieri, opponeva resistenza al controllo, rifiutando di declinare le proprie generalità. Nel corso della contestazione dell’illecito amministrativo, il 23enne, ritenendo illegittimo l’operato dei Carabinieri, proferiva frasi oltraggiose nei confronti degli stessi.
 
  I Carabinieri di Acqui Terme hanno deferito in stato di libertà per furto una 34enne, responsabile di avere asportato da un esercizio commerciale merce del valore di circa cinquanta euro, venendo bloccata dal personale del punto vendita. La refurtiva recuperata dai Carabinieri veniva restituita all’avente diritto.
 
  I Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile di Acqui Terme hanno deferito in stato di libertà per furto ed estorsione un 53enne e un 36enne marocchino e per ricettazione un marocchino 38enne, tutti con pregiudizi di polizia. Il primi due avevano asportato dall’abitazione di un tossicodipendente con pregiudizi di polizia una chitarra elettrica con relativo amplificatore, richiedendo allo stesso trecento euro per riottenerne il possesso. Nel frattempo, le indagini permettevano ai Carabinieri di rivenire la refurtiva nella disponibilità del terzo deferito, il marocchino 38enne, che dovrà pertanto rispondere del reato di ricettazione. Quanto recuperato è stato restituito dai Carabinieri all’avente diritto.
 

 

Compagnia Carabinieri di Novi Ligure:

  I Carabinieri di Serravalle Scrivia hanno deferito in stato di libertà per resistenza a Pubblico Ufficiale e violazione alle norme anti-Covid un 23enne con pregiudizi di polizia, e per violazione alle norme anti-Covid un 58enne e un 30enne marocchino, entrambi con pregiudizi di polizia, sorpresi in violazione della normative anti-Covid. Nel corso del controllo, ritenendo illegittimo l’operato dei Carabinieri, il 23enne proferiva nei loro confronti ripetute frasi oltraggiose.
 

 

Compagnia Carabinieri di Casale Monferrato:

  I Carabinieri di Fubine hanno deferito in stato di libertà per porto ingiustificato di armi od oggetti atti a offendere un 32enne che, controllato alla guida di un’autovettura unitamente a un marocchino 22enne con pregiudizi di polizia, deteneva senza giustificato motivo un grosso coltello da macellaio, sequestrato dagli operanti.
 

 

Fausta Dal Monte
Giornalista professionista dal 1994, amante dei viaggi. "La mia casa è il mondo"
- Advertisement -

Popolari

Social

4,523FansMi piace
3,520FollowerSegui
2,512FollowerSegui
Zapping sfoglia PDF online
Zapping Casa sfoglia PDF online
Zapping da Leggere sfoglia PDF online

Ultimi articoli