18.3 C
Alessandria
domenica, Ottobre 17, 2021

Brevi di cronaca

La Compagnia Carabinieri di Casale Monferrato (AL), nel corso delle Festività Pasquali, ha aumentato sensibilmente i controlli del territorio, in particolare nelle ore serali e notturne, impiegando un elevato numero di militari, dedicando particolare attenzione alla prevenzione e repressione dei furti, con attività investigative e svolgendo un’attenta vigilanza nelle zone considerate più sensibili, come centri storici, centri commerciali e luoghi di culto.

In particolare, sono stati ottenuti i seguenti risultati:

–          I Carabinieri della Stazione di Cerrina M.to (AL), al termine di una serie di accertamenti, traevano in arresto in flagranza di reato: R.G. 59enne italiano, residente a Solonghello (AL), Frazione Fabiano, disoccupato e pluripregiudicato. I militari accertavano che presso l’abitazione del 59enne, era stata manomessa la scatola di derivazione dell’energia elettrica, apponendo una deviazione in rame a monte del misuratore elettronico, ed erano stati forzati i sigilli apposti sulla valvola del misuratore del gas metano della rete pubblica. Al termine delle formalità di rito R.G., veniva sottoposto agli arrestati domiciliari presso la propria abitazione ed il giorno successivo processato presso il Tribunale di Vercelli, con la convalida dell’arresto.

–          I militari della Stazione Carabinieri di Pontestura (AL), al termine di un’attività di indagine denunciavano in stato di libertà per truffa un 24enne rumeno, senza fissa dimora, pregiudicato, poiché a metà marzo, nel Comune di Camino (AL), in compagnia di un complice in corso di identificazione, fingendosi Carabiniere, si faceva consegnare mediante raggiri, alcuni oggetti in oro da un 79enne italiano.

–          I Carabinieri della Stazione di Rosignano denunciavano in stato di libertà per furto all’interno di un centro commerciale casalese, un 64enne albanese ed un 68enne italiano, entrambi residenti a Casale M.to, i quali si impossessavano di merce di vario tipo, occultandola e superando le casse senza pagare. L’immediato intervento del personale di sorveglianza e della pattuglia dei Carabinieri permetteva di fermare i soggetti e restituire la merce.

–          Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile denunciavano in stato di libertà per furto all’interno di un centro commerciale casalese, due cittadine rumene di 15 e 20 anni, poiché si impossessavano di merce di vario tipo, occultandola e superando le casse senza pagare. L’immediato intervento del personale di sorveglianza e della pattuglia dei carabinieri permetteva di fermarle e restituire la merce.

–          Nei prossimi giorni i controlli verranno ripetuti con la medesima intensità, con l’impiego di personale sia in divisa che in borghese.

 

 

 

Tortona: arrestato con droga nei parcheggi sotterranei dell’Iper.

–          La sera del 25 aprile u.s., i Carabinieri del Nucleo Operativo di Tortona, dopo aver notato uno strano andirivieni di giovani nel parcheggio sotterraneo del cinema multisala, hanno organizzato un servizio di osservazione, intervenendo quando appariva chiaro che un gruppo di giovanissimi stava usando stupefacente: in tale contesto, due studenti minorenni sono risultati in possesso di hashish ed olio di hashish, già confezionato nel classico spinello, mentre un 20enne occultava, all’interno del cappuccio della felpa, un “panetto” di marijuana del peso di circa 90 grammi.

Il giovane è stato quindi sottoposto agli arresti domiciliari in attesa dell’udienza di convalida davanti al Tribunale di Alessandria.

Viguzzolo: pensionato 68enne danneggia l’autovettura della nuora a colpi di badile.

 –          Martedì 23 aprile 2019, nel pomeriggio, un 68enne tortonese si è recato in Viguzzolo, nei pressi dell’abitazione del figlio e, per cause ancora non chiare, a colpi di badile ha infranto i vetri dell’autovettura della nuora.

I Carabinieri della Stazione di Pontecurone, al termine degli accertamenti, hanno deferito l’uomo, già noto alle FF.OO, alla Procura della Repubblica di Alessandria, alla quale il pensionato dovrà rispondere del reato di danneggiamento aggravato, violenza privata e  porto abusivo di oggetti atti ad offendere.

 

Fausta Dal Monte
Giornalista professionista dal 1994, amante dei viaggi. "La mia casa è il mondo"
- Advertisement -

Popolari

Social

4,523FansMi piace
3,520FollowerSegui
2,512FollowerSegui
Zapping sfoglia PDF online
Zapping Casa sfoglia PDF online
Zapping da Leggere sfoglia PDF online

Ultimi articoli