Brevi di cronaca

0
1087

Casale Monferrato.

In data odierna, i Carabinieri del NOR – Aliquota Radiomobile hanno deferito in stato di libertà un 71enne pensionato di Frassinello per il reato di atti osceni. L’uomo, nel pomeriggio del 31 dicembre, presso il parcheggio di un centro commerciale casalese, a bordo della propria vettura, compiva atti osceni alla presenza di un’addetta alle pulizie che si recava a gettare l’immondizia. La donna ha subito chiamato i Carabinieri, che hanno individuato e denunciato l’uomo.

Occimiano.

Il 29 dicembre, i Carabinieri della Stazione di Occimiano, al termine di accertamenti in ordine a una querela sporta da un sacerdote del territorio, hanno deferito in stato di libertà per truffa in concorso, un 43enne pregiudicato torinese, il quale, in concorso con un complice in via di identificazione, il 9 novembre scorso, in Occimiano, a bordo di autovettura di proprietà, inscenava un presunto sinistro stradale, pretendendo dal sacerdote 300 euro in contanti come risarcimento del danno. I due, a bordo di autovettura, marciando a velocità ridottissima, facevano in modo di essere sorpassati dal sacerdote, che percorreva la stessa strada sulla propria vettura, provocando un rumore simile a un urto. Invitavano quindi il sacerdote a fermarsi mostrando il danno alla fiancata della propria auto (in realtà preesistente), richiedendo e ottenendo la somma di 300 euro a risarcimento. Successivamente accertata la truffa, i militari dell’Arma hanno quindi deferito il primo dei due soggetti mentre sono tuttora in corso le indagini per dare un nome al complice.

Occimiano.

Il 29 dicembre, i Carabinieri della Stazione di Occimiano, hanno deferito in stato di libertà un 33enne di Aprilia (LT), un 32enne di Arce (FR), un 34enne del Bangladesh residente a Roma e un 38enne romano per il reato di introduzione abusiva in sistema informatico, detenzione di codici di accesso a sistema informatico, riciclaggio e frode informatica. All’esito degli accertamenti è infatti emerso che i predetti, tramite inserzione pubblicitaria su sito internet, simulando un fittizia pagina web, carpivano i codici di accesso a conto corrente on-line di un cantoniere di Occimiano, asportandogli 2.500 euro, somma monetizzata successivamente con versamento su carta prepagata intestata a uno di essi.

Balzola.

I Carabinieri della Stazione di Balzola, il 30 dicembre, hanno denunciato per furto, una casalinga 56enne di Candia Lomellina (PV) sorpresa ad asportare generi alimentari da un centro commerciale della zona, occultandoli nella propria borsa. La merce, del valore di circa 50 euro, è stata recuperata e restituita.

Ozzano.

I Carabinieri della Stazione di Ozzano, il 30 dicembre, hanno deferito in stato di libertà un operaio 49enne di Serralunga di Crea (AL) poiché, controllato nella mattinata in Ozzano, a bordo della propria vettura, e sottoposto all’alcol-test, evidenziava un tasso pari a 1,54 g/l. All’uomo è stata ritirata la patente di guida.

Print Friendly, PDF & Email