13.6 C
Alessandria
domenica, Ottobre 17, 2021

Vignaioli del Tortonese; nuovi vini e packaging

Quando nel 1931; i primi trentotto produttori vitivinicoli hanno intravisto la possibilit di unirsi per vinificare insieme le loro uve avevano un unico scopo: produrre vini sani; genuini; di qualit e al giusto prezzo. Lo stesso principio ispira ancora oggi la gestione della Vignaioli del Tortonese che conta 350 conferenti di circa 45.000 quintali di uve; in particolare Barbera e Cortese; trasformati in 180 mila bottiglie. Ma le nuove dinamiche del settore vitivinicolo; le ragioni del consumo; confermate ancora una volta dal recente Vinitaly; impongono scelte e lindividuazione di soluzioni vincenti. In questo quadro la Cantina Sociale di Tortona ha avviato il suo nuovo programma e la presentazione di sabato 16 aprile stato l’atto formale dellavvio ufficiale della svolta. Il nuovo Consiglio di Amministrazione della Cantina Sociale di Tortona; insediatosi lo scorso giugno; presieduto da Franco Bonadeo; ha come obbiettivo il rilancio della cooperativa e una maggiore visibilit presso il consumatore. Il piano di rilancio subito avviato ha voluto mettere laccento sul valore pi importante della cooperativa; i propri soci; con un cambio di nome che li pone in primo piano: VIGNAIOLI del TORTONESE. Da questo punto fondamentale; come stato illustrato durante la presentazione ufficiale della nuova compagine direttiva; parte una strategia volta a: migliorare la qualit dei vini prodotti ( stato assunto un enologo giovane e molto capace; e fatto importanti investimenti in nuove attrezzature); ridurre le spese con una riorganizzazione generale; migliorare la gamma con il lancio di nuove variet di vini e nuovi metodi di produzione per quelli esistenti e rendere pi attrattivi presso il consumatore tutti i prodotti: nomi nuovi ma strettamente legati al territorio; una nuova immagine ma anche un nuovo packaging; dalla bottiglia alletichetta. Ad illustrare il nuovo corso sono intervenuti il Presidente Franco Bonadeo; l’Enologo Umberto Lucarno e Maurizio Cabella. Per l’amministrazione comunale sono inervenuti il Vice-sindaco Carlo Galuppo e l’Assessore Giorgio Musiari.

0 0 voti
Valutazione articolo
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
- Advertisement -

Popolari

Social

4,523FansMi piace
3,520FollowerSegui
2,512FollowerSegui
Zapping sfoglia PDF online
Zapping Casa sfoglia PDF online
Zapping da Leggere sfoglia PDF online

Ultimi articoli

0
Vorremmo sapere cosa ne pensi, scrivi un commento.x
()
x