6.8 C
Alessandria
martedì, Ottobre 26, 2021

Una giornata per ricordare l’assessore Augusto Pizzamiglio

Una sala del Castello del Monferrato e una targa sui diamanti delle Botteghe Storiche. Con queste due iniziative, sabato 5 aprile, sarà ricordato l’assessore Augusto Pizzamiglio, prematuramente scomparso lo scorso 25 giugno.

Alle ore 10,30 sarà intitolata all’assessore Pizzamiglio la sala del Castello del Monferrato che ospiterà la nuova sede della Biblioteca depositaria delle Nazioni Unite, che proprio sabato si aprirà per la prima volta al pubblico.

«Il collega e amico Augusto – ha ricordato il sindaco Giorgio Demezzi – è stato tra i principali promotori e valorizzatori del Castello del Monferrato, facendolo diventare il polo artistico – culturale del territorio. Ci è sembrato quindi doveroso intitolargli una sala di quella fortezza che ha tanto amato».

La sala potrà vantare il prezioso e importante materiale del Centro di Documentazione della sezione Piemonte – Valle d’Aosta del Sioi, la Società Italiana per l’Organizzazione Internazionale, fondata nel 1944 con l’obiettivo di promuovere la conoscenza dei problemi della politica internazionale.

Dal 1947 è attiva la sezione di Torino, dove la biblioteca possiede una collezione di documenti e pubblicazioni delle Nazioni Unite, di alcuni Istituti Specializzati (Fao, Oms, Unesco, Banca Mondiale, Fmi o Wto), così come di altre organizzazioni internazionali, diventando così una delle duecento Biblioteche depositarie della documentazione delle Nazioni Unite.

Documenti che provengono principalmente dalla sede Onu di New York e che rientrano nelle banche dati bibliografiche delle Nazioni Unite statunitense e di Ginevra, consentendo così di avere informazioni in tempo reale e di svolgere approfondite ed aggiornate ricerche.

Per motivi di spazio e di sicurezza architettonica, il Centro torinese ha ritenuto di individuare una sede in cui assicurare una dignitosa e prestigiosa sistemazione al materiale documentario. Dopo alcuni sondaggi tra città piemontesi, alla fine la scelta è caduta su Casale Monferrato.

«Un riconoscimento importante per la città – ha proseguito il sindaco Demezzi – che sapremo sicuramente valorizzare e che da sabato sarà a disposizione di storici e ricercatori per i loro studi. Ringrazio quindi il Sioi per aver scelto la nostra città».

Nel corso della cerimonia di sabato Michele Vellano, consigliere regionale Sioi e professore ordinario di Diritto internazionale e di Diritto dell’Unione europea nell’Università della Valle d’Aosta, terrà una relazione sul tema: Le Nazioni Unite di fronte alla crescente complessità della comunità internazionale.

Al termine, intorno alle ore 12,00, nella rinnovata area adiacente il chiosco turistico di piazza Castello sarà invece inaugurata l’opera interattiva dedicata alla Botteghe Storiche su cui è applicata una targa in memoria dell’assessore Pizzamiglio: «Un progetto, quello delle Botteghe Storiche, particolarmente caro ad Augusto – ha ricordato il sindaco Giorgio Demezzi –, che è riuscito a valorizzare l’importante patrimonio commerciale di Casale Monferrato, tanto che proprio sabato saranno consegnate 27 nuove targhe ad altrettanti esercizi».

0 0 voti
Valutazione articolo
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
- Advertisement -

Popolari

Social

4,523FansMi piace
3,520FollowerSegui
2,512FollowerSegui
Zapping sfoglia PDF online
Zapping Casa sfoglia PDF online
Zapping da Leggere sfoglia PDF online

Ultimi articoli

0
Vorremmo sapere cosa ne pensi, scrivi un commento.x
()
x