8 C
Alessandria
venerdì, Gennaio 28, 2022

Tortona: si faceva ricaricare la PostePay e non pagava

Il Gruppo della Guardia di Finanza di Tortona ha permesso di neutralizzare un giro di truffe messe a segno da un uomo di mezza età, di origine lombarda, in numerose sale giochi e centri autorizzati per le ricariche di carte prepagate del Nord Italia. L’individuo era solito chiedere ricariche sulla propria carta PostePay, per diverse centinaia di euro, e nel momento di pagare, adducendo banali pretesti, si dava alla fuga. Nella circostanza, dopo aver ottenuto una ricarica di 600,00 Euro presso una nota sala nei pressi della sede del Comune di Tortona, il predetto ha raggirato incautamente il dipendente, affermando di non avere al seguito denaro e/o carte di pagamento. Chiamati immediatamente in causa dal titolare dell’esercizio, i finanzieri, insospettiti dall’insolito atteggiamento dell’uomo, hanno prontamente bloccato l’indebita transazione finanziaria, poi sottoponendo a fermo di polizia lo stesso. Una volta identificato per mezzo di rilievi foto-dattiloscopici, sono subito emersi numerosi precedenti penali per truffa o indebita percezione  denunciato a piede libero alla Autorità Giudiziaria di Alessandria. Per sventare altri similari tentativi illeciti, si ritiene utile fare appello agli operatori economici del settore affinché venga prestata particolare attenzione alle modalità della descritta truffa, richiedendo anticipatamente le credenziali di pagamento delle ricariche.

Fausta Dal Monte
Giornalista professionista dal 1994, amante dei viaggi. "La mia casa è il mondo"
0 0 voti
Valutazione articolo
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
- Advertisement -

Popolari

Social

4,523FansMi piace
3,520FollowerSegui
2,512FollowerSegui
Zapping sfoglia PDF online
Zapping Casa sfoglia PDF online
Zapping da Leggere sfoglia PDF online

Ultimi articoli

0
Vorremmo sapere cosa ne pensi, scrivi un commento.x
()
x