“Regala un albero alla tua città” al via un nuovo progetto a Casale

0
351

Importanti novità per le aree verdi di Casale Monferrato: la Giunta comunale ha infatti approvato alcuni provvedimenti per valorizzare e incrementare il già prezioso patrimonio arboreo cittadino. Oltre la revisione delle sponsorizzazioni e degli accordi di valorizzazione, per esempio, d’ora in avanti sarà possibile anche aderire al progetto Regala un albero alla tua città.

«Con queste iniziative – hanno spiegato il sindaco Federico Riboldi e l’assessore all’Ambiente Maria Teresa Lombardi – vogliamo rilanciare la fondamentale collaborazione tra pubblico e privato in un ambito, quello dell’ambiente, in cui tutti devono essere protagonisti. Proponiamo azioni concrete affinché le sponsorizzazioni, le donazioni e le collaborazioni diventino anche uno strumento di sensibilizzazione sull’importanza dei nostri giardini e, in generale, delle nostre aree verdi».

Regala un albero alla tua città

È un progetto per promuovere la donazione di alberi da parte di privati: possono partecipare tutti i cittadini, singoli o associati, anche stranieri o residenti in altro Comune, enti no profit e aziende, che vogliano dedicare l’albero ad una persona, ricordare un evento o, più in generale, siano interessati a contribuire al mantenimento e all’incremento del patrimonio arboreo di Casale Monferrato.

Versando un importo minimo di 250 euro, si potrà donare un albero tra quelli che normalmente sono presenti nelle aree a verde della città. La donazione sostiene parte delle spese di acquisto dell’albero e dei materiali di consumo necessari per la messa a dimora, mentre il Servizio Giardini del Comune di Casale Monferrato si fa carico delle spese di posa, manutenzione ed eventuale sostituzione in caso di non attecchimento.

Dopo la messa a dimora, le piante entrano a far parte del patrimonio arboreo del Comune di Casale Monferrato, contribuendo così alla mitigazione del clima e all’abbattimento di anidride carbonica in città.

La città ringrazierà il donatore con un Attestato di donazione e l’inserimento nel Registro donatori di alberi che sarà pubblicato sul sito internet comunale.

Se si preferisce, ci si potrà impegnare a versare una cifra più bassa, con un minimo di 20 euro, per contribuire alla raccolta fondi per acquistare alberi per il miglioramento del patrimonio verde comunale. Al raggiungimento del budget prefissato, potranno essere effettuate piantumazioni di nuove alberate o riqualificazione di giardini secondo le programmazioni annuali del Comune.

Il bando è sempre aperto e le domande possono essere presentate in ogni momento, ma alla scadenza del 31 gennaio 2020 si chiuderà la prima fase, permettendo così di utilizzare nel corso del 2020 i fondi delle prime donazioni ricevute.

Print Friendly, PDF & Email