Nuove assunzioni al Comune di Alessandria

0
258

La Commissione per la Stabilità Finanziaria degli Enti Locali del Ministero dell’Interno, nella seduta dello scorso ottobre, ha autorizzato  le assunzioni previste dal Piano del Fabbisogno di Personale per l’anno 2020 per complessivi 38 posti.

Una parte di queste assunzioni, entro i limiti di Legge, saranno destinate a progressioni verticali (6 progressioni) finalizzate a valorizzare le professionalità interne.

Un congruo numero  di assunzioni sarà destinato ad implementare i ruoli del personale della Polizia Locale (14 unità), mentre le restanti risorse saranno destinate ad implementare il personale amministrativo e tecnico (18 unità).

Ottenuta l’autorizzazione dalla Commissione per la stabilità finanziaria degli Enti locali l’Amministrazione comunale procederà ad alcune assunzioni urgenti, in particolare nel settore della Polizia Locale – – ha commentato l’assessore alle Politiche di Valorizzazione e Sviluppo del Personale, Silvia Straneo -. Inoltre gli investimenti sul territorio e nelle infrastrutture che il Comune ha messo in cantiere per i prossimi anni richiedono il supporto di tecnici e personale amministrativo dotato di professionalità e capacità che possa colmare i vuoti lasciati da parecchi pensionamenti avvenuti in questi anni.

Coadiuvata dai processi di digitalizzazione già in atto e che dispiegheranno effetti positivi per i cittadini già dal prossimo anno la macchina comunale è chiamata ad attuare sforzi ulteriori per dare slancio e crescita alla città.

L’impegno ed il lavoro di noi amministratori della Giunta guidata dal Sindaco Gianfranco Cuttica di Revigliasco sono stati molti in questa prima metà del mandato ma saremo chiamati a gestire con maggiore energia tutte le attività che sono state progettate e finanziate e che si dovranno attuare.

Come assessore la personale non considero queste assunzioni, peraltro contenute nel piano di riequilibrio economico e finanziario un punto di arrivo, ma un punto di partenza. Adesso più che mai siamo chiamati a raggiungere quei risultati che ci siano prefissi e che la nostra città richiede.

Con la collaborazione del nostro personale ed in particolare con i tre nuovi dirigenti che l’amministrazione ha già nominato (lavori pubblici, bilancio e sistemi informatici) assieme ai nuovi innesti che arriveranno da programmazione autorizzata possiamo ripensare, migliorare e gestire con ulteriore slancio le nostre attività.  

A chi interessa una esperienza lavorativa nel settore pubblico dico di seguirci e mettersi in gioco nelle procedure concorsuali che saranno bandite e aperte a tutti”.

 

Print Friendly, PDF & Email