8.1 C
Alessandria
sabato, Ottobre 16, 2021

Manifestazione a Roma in difesa dei piccoli comuni

Riceviamo e pubblichiamo il testo della locandina di una manifestazione organizzata in difesa dei piccoli comuni.

A tutti i signori sindaci dei piccoli comuni d’Italia, manifestiamo a Roma mercoledì 22 luglio per gridare il nostro: “Basta! Basta metterci la faccia! Lasciateci lavorare! Lasciateci amministrare i nostri comuni! lasciateci aiutare le nostre genti!”

 A seguito:

-dei continui, ingiustificati tagli ai trasferimenti ed al fondo di solidarietà che obbligano le Amministrazioni comunali ad aumentare le tasse ai cittadini per essere in grado di erogare loro i servizi essenziali;

– dell’associazionismo obbligatorio imposto ai Piccoli Comuni senza tenere conto delle singole e reali esigenze delle comunità minori che aumenta i costi e produce disservizi;

– della incomprensibile preclusione del Governo ad incontri chiarificatori e concertativi sulle problematiche da noi sollevate, come il Patto di Stabilità e Centrale Unica di Committenza;

– dell’introduzione dei molteplici adempimenti burocratici che paralizzano l’attività amministrativa dei Piccoli Comuni;

 – del “flop” delle Unioni dei Comuni certificati dalla Corte dei Conti e da molti articoli della stampa specializzata che, nonostante ciò, continuano ad essere sostenute e sponsorizzate a danno dei nostri Comuni e delle “libere convenzioni”;

 – del “bluff” delle Città Metropolitane certificato da “Il Tempo” di Roma del 13 luglio 2015: “Enti inutili che ci costano otto miliardi

Siete tutti invitati a partecipare in massa alla grande manifestazione nazionale che si terrà mercoledì 22 luglio a Roma, davanti a Palazzo Montecitorio, a partire dalle ore 11,00 e con successivo presidio permanente. Da giovedì 23 inizieremo i turni per il presidio. Sarà sufficiente la presenza solo di alcuni sindaci o amministratori; è importante, però, coprire tutti giorni lavorativi della Camera fino alla pausa estiva o fino a che non saremo ascoltati. Il presidio, se necessario, riprenderà a settembre in concomitanza con la ripresa dei lavori parlamentari. Siete sollecitati a garantire e a segnalarci la vostra disponibilità per i turni. Sia per la manifestazione che per i turni dobbiamo indossare fascia tricolore. Inutile dirvi che il momento è gravissimo e che è fortemente a rischio non solo la sopravvivenza dei nostri piccoli comuni, ma anche quella delle nostre stesse comunità. Questa è l’ultima carta che ci giochiamo!  Sindaci, amministratori, segretari, dipendenti comunali, imprenditori, lavoratori, cittadini: tutti insieme: a Roma il 22 luglio in Piazza Montecitorio. Sollecitiamo i nostri parlamentari di riferimento, Associazioni ed Enti ad aderire al nostro progetto e ad essere con noi a Roma. Abbiamo l’appoggio dichiarato dell’Unione dei Segretari comunali del Piemonte e del Presidente di Confindustria Cuneo, Franco Biraghi, che mette anche a disposizione un pullman per Roma. Siamo sicuri che tanti, dal Piemonte e da tutte le altre Regioni, aderiranno e saranno con noi a combattere la nostra battaglia di disobbedienza civile istituzionale contro l’indifferenza e contro coloro che intendono cancellare le nostre virtuose, laboriose comunità e le loro identità. Fatevi sentire! sapete come contattarci! abbiamo bisogno del vostro sostegno per far comprendere a tutti che la nostra e’ una battaglia sacrosanta e giusta da combattere. Un saluto a tutti e un arrivederci a Roma.”

0 0 voti
Valutazione articolo
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
- Advertisement -

Popolari

Social

4,523FansMi piace
3,520FollowerSegui
2,512FollowerSegui
Zapping sfoglia PDF online
Zapping Casa sfoglia PDF online
Zapping da Leggere sfoglia PDF online

Ultimi articoli

0
Vorremmo sapere cosa ne pensi, scrivi un commento.x
()
x