L’Associazione Commercianti del Cristo scrive ai dirigenti Scolastici del Quartiere: la Tesi Universitaria “Il Quartiere Cristo: una città nella città? Evoluzione dei quartieri come sistemi suburbani” nel programma scolastico

0
246

Il Quartiere Cristo di Alessandria con i suoi 25000 abitanti ed oltre 400 anni di Storia potrebbe entrare a scuola nell’anno scolastico che sta per partire?  Questa la proposta dell’associazione Commercianti del Quartiere – oramai vero punto di riferimento – presieduta da Roberto Mutti che dopo aver elogiato la Tesi Universitaria“Il quartiere Cristo: una città nella città? Evoluzione dei quartieri come sistemi suburbani” , realizzata dalla neo dottoressa Margherita Cerruti ora vuole inserirla nelle scuole del Popoloso Quartiere, perché diventi una testimonianza ed un patrimonio nel tempo. L’Associazione sta lavorando con alcuni partner e sponsor per stampare una copia della tesi per ogni famiglia residente nel Territorio, ma la priorità come già anticipato tempo fa dal Presidente  è la scuola. “Al Cristo abbiamo molti Istituti scolastici : Straneo, Ferrero, Zanzi, Morbelli, Caduti Per La libertà con centinaia di alunni, siamo un Quartiere Giovane nonostante 400 anni di storia e soprattutto con tanti giovani. L’idea è nata in queste settimane, abbiamo raccolto l’importante opera che ci ha consegnato la dottoressa Margherita Cerruti conseguendo un ottimo risultato 110 e lode presso l’Università del Piemonte Orientale, Dipartimento di Giurisprudenza e Scienze Politiche, Economiche e Sociali di Alessandria, con una tesi intitolata “Il quartiere Cristo: una Città nella Città? Evoluzione dei quartieri come sistemi suburbani”, che rispecchia la vita di una parte di Alessandria  fondata il 20 ottobre 1666. Successivamente ci siamo detti perché non proporla nell’ambito della storia locale alle scuole del Cristo,portare all’interno degli Istituti i racconti storici ad esempio perché si chiama Cristo, le sue origini, i personaggi, il commercio, gli eventi, le industrie, le scuole e non solo. Il nostro desiderio è quello attraverso la scuola di far conoscere ai giovani alunni che sono nati, cresciuti e residenti nel quartiere la storia del Territorio. Stamane abbiamo inviato una email alle due dirigenti scolastiche a cui fanno riferimento gli istituti scolastici del Quartiere ed all’Ufficio Scolastico con la proposta, noi siamo disponibili a stampare una copia di tesi e donarla ad ogni alunno, infondo le scuole da sempre sono in primo piano per il Territorio come già accaduto alla Festa del Cristo lo scorso anno e all’ultimo Carnevale.   All’interno della Tesi ci sono passaggi storici importanti ad esempio “Nel 1825 viene istituita la parrocchia di San Giovanni Evangelista. Nel 1881 per la prima volta nei documenti del censimento si usa il termine Cristo. Nel 1892 venne proposto di cambiare nome, ma tale proposta fu respinta” solo per citarne alcuni. Ma il cristo è in fermento non solo per la StrAlessandria e per la Festa del Cristo “stiamo cercando di capire come fare per la situazione Covid , lunedì mattina ci attiveremo con le istituzioni” , ma anche per l’installazione dei 5 cartelli di Benvenuto che saranno inaugurati a Settembre e diventeranno il biglietto da visita del Quartiere. Ora si attende la risposta delle  Scuole, sicuramente anche questa iniziativa rafforzerà la collaborazione tra le varie realtà presenti sul Territorio.

Print Friendly, PDF & Email