4.7 C
Alessandria
sabato, Gennaio 29, 2022

L’Assemblea dei Lavoratori si rivolge ai parlamentari alessandrini

L’Assemblea dei Lavoratori; riunitasi ieri; ha inviato un comunicato con alcune richiesteai parlamentari eletti nella nostra Provincia; affinchè si rendano portatori presso il Governo delle istanze dei dipendenti e del territorio tutto che essi rappresentano.

Di seguito il comunicato:

Il riordino delle Province; così come formulato dal Governo; porterà inevitabilmente ad avere una ricaduta occupazionale insostenibile per l‘economia di un territorio che si fonda in misura importante su terziario e servizi.

Tutto ciò; accompagnato alla critica situazione finanziaria del Comune capoluogo; porterà per i cittadini; una drastica riduzione di servizi con un grave impatto economico – sociale: si pensi alla viabilità; alle scuole; ai trasporti; al lavoro; all’agricoltura solo per citarne alcuni.

A questo bisogna aggiungere anche l’incertezza dell’attribuzione delle funzioni finora svolte dalla Provincia.

I tagli al bilancio e ai trasferimenti alle Province vanificheranno gli investimenti fatti dagli Enti sul territorio; investimenti altresì attivati anche con finanziamenti europei; con conseguente spreco di risorse pubbliche.

Questo avrà un impatto negativo anche sul tessuto delle piccole – medie imprese che sopravvivono grazie all’indotto attivato dai servizi erogati dalla Pubblica Amministrazione.

L’Assemblea dei lavoratori della Provincia di Alessandria chiede ai propri parlamentari; visto il legame con il territorio e la passione infusa nell’attività politica; che si facciano carico di chiedere al Governo:

1) che vengano mantenute le funzioni finora attribuite e che possono essere svolte solo dalle Province;

2) la salvaguardia dei posti di lavoro e che si faccia un passo indietro su questo taglio lineare sull’occupazione; anche attivando l’apertura di tavoli di confronto;

3) la salvaguardia dei lavoratori precari della Provincia di Alessandria; grazie ai quali vengono portate avanti funzioni essenziali dell’Ente; evitando la soluzione anticipata dei loro rapporti di lavoro e la conseguente ricaduta sui servizi resi;

4) il mantenimento delle Province come enti di primo livello; così come previsto dalla Costituzione Italiana.

0 0 voti
Valutazione articolo
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
- Advertisement -

Popolari

Social

4,523FansMi piace
3,520FollowerSegui
2,512FollowerSegui
Zapping sfoglia PDF online
Zapping Casa sfoglia PDF online
Zapping da Leggere sfoglia PDF online

Ultimi articoli

0
Vorremmo sapere cosa ne pensi, scrivi un commento.x
()
x