11 C
Alessandria
sabato, Ottobre 16, 2021

Imperativo categorico: risparmiare; il lato positivo della crisi

Crisi; tagli ma soprattutto calo dei consumi; la famiglia ricicla gli avanzi del giorno prima; cerca nei discount il prodotto che costa meno e se ne “frega” bellamente dei marchi; preferisce fare la spesa direttamente dal produttore e comincia intelligentemente ad usare l’e-commerce e i buoni sconto. Era ora! La crisi ci sta facendo rendere conto di quanto superfluo entrava nelle nostre case e di quanto meno in realtà necessitiamo. Una rivoluzione epocale che lentamente si insedia nelle abitudini quotidiane e potrebbe essere la prima pietra per cambiare il sistema fagocitante di multinazionali e lobby internazionali. C’è un lato positivo anche nella crisi: un freno al consumismo senza senso è indice di riappropriazione di umanità e se; poi; si abbina a questo atteggiamento; il supporto tecnologico; cioè l’utilizzo di internet per risparmiare; allora il ritratto del nuovo consumatore è moderno e proiettato nel futuro. Non è il consumatore a subire il sistema ma il sistema che fino ad oggi ha dettato le leggi del mercato ad adattarsi e a piegarsi alla finalmente libera scelta del consumatore.

Fausta Dal Monte

0 0 voti
Valutazione articolo
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
- Advertisement -

Popolari

Social

4,523FansMi piace
3,520FollowerSegui
2,512FollowerSegui
Zapping sfoglia PDF online
Zapping Casa sfoglia PDF online
Zapping da Leggere sfoglia PDF online

Ultimi articoli

0
Vorremmo sapere cosa ne pensi, scrivi un commento.x
()
x