dialessandria.it - no photo

Un impegno iniziato durante la prima ondata emergenziale e mai interrotto, quello del Comune di Masio. Ha donato 2.000 euro alla Fondazione Solidal per sostenere l’Ospedale di Alessandria nel proseguire la lotta contro il Covid-19.

Il sindaco di Masio Giovanni Stefano Airaudo ha spiegato: “Una raccolta fondi che ha coinvolto cittadinanza, associazioni, Pro Loco e tutti i consiglieri comunali che hanno devoluto la loro indennità. Un gesto che è venuto dal cuore per dire grazie agli operatori sanitari, per la dedizione e la forza dimostrate in questi mesi. Alcuni nostri concittadini lavorano all’Azienda Ospedaliera di Alessandria e altri purtroppo sono stati ricoverati lì proprio per il Covid: ci sembrava doveroso dare il nostro contributo e non lasciarli soli”.

Il grande entusiasmo che ha coinvolto i masiesi nel portare avanti questa iniziativa solidale, sia online sia attraverso i salvadanai nei negozi locali, si è poi concretizzata in paese anche nella distribuzione di mascherine e nella consegna a domicilio della spesa.

Siamo davvero grati al Comune di Masio per questa donazione. Uno slancio di generosità che testimonia la potenza della collaborazione – ha affermato Marinella Bertolotti, Membro del Comitato Solidal per la Ricerca – e la volontà dell’intera comunità di stringersi intorno all’Ospedale per far sentire la sua vicinanza in questo periodo di grande difficoltà”.

Di Raimondo Bovone

Ricercatore instancabile della bellezza nel Calcio, caparbio "incantato" dalla Cultura quale bisettrice unica di stile di vita. Si definisce "un Uomo qualunque" alla ricerca dell'Essenzialità dell'Essere.