Inter meeting Rotary-Lions Host:
cos’è la banca del territorio
secondo il ceo BPM Castagna

0
1878

E’ stato Giuseppe Castagna, dal 1° gennaio 2017 amministratore delegato del gruppo bancario BANCO BPM, terzo polo bancario italiano, l’ospite del secondo inter-meeting promosso dal Lions Alessandria Host, presieduto da Eleonora Poggio, con il Rotary di Alessandria, presieduto da Vittorio Ferrari.
Un incontro che ha visto una ampia partecipazione di soci da parte di entrambi i Club e che ha fatto registrare la presenza delle principali autorità cittadine: dal prefetto al sindaco e presidente della Provincia, dal presidente della Camera di Commercio al presidente della Fondazione CRAL, oltre a numerosi ospiti e giornalisti.

Tema della serata “Il ruolo delle banche al servizio del territorio: scenari e sfide”, un argomento di grande attualità considerato che BANCO BPM nasce dalla prima fusione tra due banche popolari, e di particolare interesse in quanto BPM ha incorporato la Cassa di Risparmio di Alessandria, “la numero uno qui da noi”, come recitava un noto slogan degli anni 90’.

L’ospite Castagna, presentato da un ricco curriculum di 37 anni di banca, iniziato dal basso e arrivato ai vertici di Banca Commerciale, Banca Intesa, Banco di Napoli, Intesa SanPaolo e BPM. Un grande impegno, professionale e personale, per portare a termine la fusione tra Banca Popolare di Milano e Banco Popolare; nel Nord Italia il nuovo gruppo bancario ha quote di mercato pari a quelle di Intesa SanPaolo e Unicredit (primi due gruppi italiani del settore). Per quanto riguarda la realtà locale, BANCO-BPM ha 280 filiali in Piemonte con 330.000 clienti, di cui 70 filiali in provincia di Alessandria con 90.000 clienti.

Nuovi modelli organizzativi e una struttura centrale che si avvarrà dell’apporto delle sedi locali con una mission ben precisa: essere banca del territorio perché lo sviluppo di una banca dipende dallo sviluppo del territorio e delle attività imprenditoriali. Innovazione sempre più spinta, ma non a scapito del rapporto umano perché, ha precisato Castagna, “le banche acquistano e vendono fiducia”.
Al termine della serata una torta a forma di piscina ha onorato il compleanno dell’ospite, eccellente nuotatore, ex campione italiano di farfalla ed ex olimpionico a Montreal ’76.

 

 

Print Friendly, PDF & Email