17.2 C
Alessandria
sabato, Ottobre 16, 2021

Doppio intervento del Consigliere Botta in Giunta Regionale

Il consigliere regionale Marco Botta; ha presentato a Palazzo Lascaris; sede del Consiglio Regionale; un quesito riguardo all’ex strada statale 30; che transita nei pressi di Spigno Monferrato.

E’ dalla seconda metà di maggio scorso infatti; che a causa delle piogge; la strada è agibile solo più ad una corsia. ‘La ex strada statale 30 è l’unica che consente alle popolazioni di raggiungere l’ospedale cardine di Acqui Terme; cui gravita un vasto territorio popolato per lo più da anziani’; spiega Botta; sottolineando così l’importanza dell’arteria stradale; sulla quale oltretutto continuano a transitare; nonostante i problemi; gli autoarticolati delle aziende del vetro e delle più importanti industrie spumantiere del Paese. L’esponente del Pdl ha domandato con quali tempistiche la Provincia di Alessandria pensa di provvedere al ripristino della viabilità; sollecitandone la riapertura.

Botta nei giorni scorsi aveva anche presentato una richiesta al governatore in merito alla possibile chiusura dei tribunali dei minori; con una lettera in cui chiedeva a Cota di ‘far sentire in maniera decisa la tua voce; quindi la voce dei Piemontesi; tesa alla salvaguardia di questi presidi di giustizia.

La risposta del governatore è stata solerte; Cota ha infatti detto di condividere le preoccupazioni del consigliere; ‘soprattutto in relazione al riflesso economico che potrebbe avere questa decisione’.

Cota; non avendo alcun potere decisionale in merito all’organizzazione degli Uffici Giudiziari; ha rassicurato Botta che comunque metterà a conoscenza il Ministero della Giustizia dell’opinione del Consiglio Regionale Piemontese.

Marcello Rossi

0 0 voti
Valutazione articolo
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
- Advertisement -

Popolari

Social

4,523FansMi piace
3,520FollowerSegui
2,512FollowerSegui
Zapping sfoglia PDF online
Zapping Casa sfoglia PDF online
Zapping da Leggere sfoglia PDF online

Ultimi articoli

0
Vorremmo sapere cosa ne pensi, scrivi un commento.x
()
x