Casale, cinque panchine rosse contro la violenza sulle donne

0
1410

Si stanno ultimando in questi giorni, ad opera delle stesse ideatrici, le “Cinque panchine rosse contro la violenza sulle donne” vincitrici dell’omonimo concorso organizzato dalla Consulta delle Donne e dall’Amministrazione Comunale per testimoniare il fermo “No” della città di Casale Monferrato alla violenza e al femminicidio.

I cinque progetti, di Annalisa Angelino, Paola De Micheli, Liceo Artistico “Ambrogio Alciati di Vercelli-Trino (Studentesse Giorgia Banfo, Ilaria Borloni, Alessia Costanzo, Marta Sabbadini e Martina Zarbo), Elisa Rolando e Sabrina Piangerelli, saranno inaugurati il prossimo 8 marzo nella Cappella dell’Immacolata Concezione del Castello Paleologo di Casale Monferrato e andranno ad essere collocati nelle zone di Viale Bistolfi, Stazione e Piazzale Pia.

A sceglierli, tra quasi cinquanta candidature, era stata una commissione valutatrice composta da Rita Rosso, Valeria Poloniato, Vittoria Oglietti, Rita Lupano, Piergiorgio Panelli, Giuliana Bussola e Marco Garione.

«Gli altri bozzetti che ci sono pervenuti saranno esposti in una mostra visitabile dal 4 al 12 di marzo nella Cappella dell’Immacolata Concezione del Castello del Monferrato» spiega l’Assessore alle pari opportunità del Comune di Casale Monferrato Ornella Caprioglio.

Print Friendly, PDF & Email