”Se avesse la possibilità di incontrare il Sindaco, quali richieste farebbe?”

0
1014

Di solito i palazzi istituzionali sono molto lontani dalla cittadinanza, anche se questo non è il caso di Alessandria.

Siamo andati a chiedere, in questi giorni, in giro per la città,  quali siano le  richieste dei cittadini da porre al Sindaco Rita Rossa.Nella maggior parte dei casi, è stato richiesto un migliore servizio riguardante la pulizia e manutenzione delle strade, più spazi ricreativi e luoghi d’incontro per i giovani e mezzi di trasporto più adeguati. E’ apparso anche un certo disagio a causa della mancanza di eventi in città che la possano rendere più coinvolgente ed affascinante per gli adolescenti, che sono costretti a spostarsi per trovare qualcosa di diverso. C’è anche chi si è lamentato nel comparto commerciale : ”L’Amministrazione dovrebbe avere più attenzione per i commercianti – ci ha detto un negoziante – perchè non ci  troviamo in una situazione prospera. Rita Rossa  vuole investire, perchè non farlo su di noi?”. Visto il numero crescente di senzatetto , sarebbe buona  cosa – aggiungono dei cittadini intervistati –  integrare dei centri di accoglienza che siano in grado di fornir loro una casa e del cibo sicuro.

Alcuni hanno ritenuto rilevante la costruzione del ponte Meier, mentre altri cittadini, residenti ad Alessandria da molti anni, hanno sottolineato il cambiamento che vi è stato nel nostro centro urbano, soprattutto a livelli di sicurezza a tarda ora. Un’ altra pesante critica è stata a riguardo delle tasse sull’immondizia e sulla casa,  troppo alte a seconda di alcuni cittadini.

Al di là di queste risposte, molti, a cui abbiamo posto questa domanda non sono stati in grado di rispondere , preferendo un generico “va male tuttto” , forse perché  è più comodo  rispetto al soffermarsi ad analizzare le cause o ancor meglio a proporre alternative.

Alessandra Alfieri, Angela Paciullo e Lorenzo Roagna

(stagisti)

Print Friendly, PDF & Email