Ampliamento gratuito dei Dehors per bar e ristoranti

0
314

La Giunta Comunale, in questo momento di crisi legato alla Emergenza Covid-19, intende consentire, alle attività commerciali di ampliare il più possibile i loro dehors consentendo la possibilità di occupare più spazio pubblico anche in deroga al Regolamento comunale vigente, fatte salve le prescrizioni del Codice della Strada e i diritti dei residenti. Gli ampliamenti verranno effettuati a titolo gratuito.
Le attuali disposizioni normative, infatti, consentono la riapertura dei pubblici esercizi, purché in essi sia garantita una distanza minima tra gli avventori, come previsto dalle norme, oltre ad altre precauzioni limitanti la normale attività. A seguito del perdurare dello stato di emergenza, ne consegue, dunque, che per molte attività il numero dei clienti sarà inevitabilmente ridotto. Questo provvedimento va nella direzione di agevolare il più possibile l’allestimento delle ristorazioni esterne che nel periodo estivo potrebbero essere una valida soluzione per tutte quelle attività che, diversamente, rischierebbero di non sopravvivere a causa delle ridotte dimensioni dei locali interni, che mal si presterebbero ad una diversa distribuzione degli spazi.
“L’obiettivo è quello di consentire in via straordinaria e temporanea che quante più possibili attività economiche trovino nel suolo pubblico di fronte al proprio negozio la possibilità di ampliare la superficie destinata alla clientela – ha spiegato il vicesindaco e assessore alla Viabilità, Davide Buzzi Langhi –. Il nostro Ufficio Traffico si occuperà di effettuare velocemente tutte le verifichenormative per il rilascio delle autorizzazioni, garantendo agli aventi diritto di godere, comunque, degli accessi carrabili presenti, nell’assoluto ed inderogabile rispetto dei vincoli prescritti dal vigente Codice della Strada. Naturalmente ogni ampliamento non dovrà comportare problemi di sicurezza alla mobilità pedonale e veicolare. Analogamente agli anni passati, gli esercenti avranno anche la possibilità di fare richiesta per eventuali chiusure temporanee delle vie in cui intendono realizzare i servizi di ristorazione esterna”.
Ogni attività interessata dovrà presentare una nuova domanda oppure una domanda di ampliamento temporaneo del dehorsesistente, in deroga parziale e temporanea a quanto previsto all’art. 4 del “Regolamento per l’occupazione temporanea di suolo pubblico con dehors” per la quale l’Ufficio Traffico valuterà la fattibilità e la compatibilità con le caratteristiche strutturali delle strade su cui si affaccia.
E’ possibile presentare la domanda via e-mail all’indirizzo ufficio.traffico@comune.alessandria.it.
La modulistica necessaria è reperibile sul sito del Comune di Alessandria. Per informazioni è possibile rivolgersi al numero 0131 515 655.
“Lo sgravio del pagamento del suolo, per il quale stiamo aspettando la definizione dei provvedimenti governativi annunciati ieri sera, in modo da renderli operativi, e lo snellimento delle procedure per le autorizzazioni sono un primo segnale per tutti quei commercianti che hanno subito un grave danno economico a causa di questa emergenza – ha continuato l’assessore al Commercio, Mattia Roggero -. Stiamo lavorando per costruire una nuova normalità e, certamente, l’approssimarsi della stagione estiva ci può aiutare. Sappiamo che la gestione delle sale interne per i commercianti sarà più complessa, per questa ragione abbiamo lavorato per tentare di incentivare il più possibile i servizi di ristorazione esterna per dare agli esercenti la possibilità di lavorare e alle persone di stare insieme in sicurezza. Lo sgravio dal pagamento della COSAP e lo snellimento delle procedure di autorizzazione delle richieste sono due elementi fondamentali, in questo senso, per consentire una più rapida ripartenza”.

Print Friendly, PDF & Email