“Per amor vostro”, un film di Giuseppe Gaudino

0
851

Si è tenuta venerdì 16 settembre, alle 21:30, la proiezione del film “Per amor vostro”, di Giuseppe Gaudino.

Tra gli ospiti presenti, lo stesso regista napoletano che, con orgoglio e dedizione nel lavoro, si è trattenuto per dialogare in compagnia degli spettatori e di Ignazio Senatore (Università “Federico II” di Napoli). Con loro anche Barbara Rossi (formatrice Med).

Il film narra la storia di Anna, donna e madre napoletana che, dopo anni di silenzio, trova il coraggio di parlare e porre fine ad una situazione stressante e pericolosa per la sua famiglia. È proprio il silenzio che conduce all’ignavia, il fulcro del film e del suo messaggio sociale.
Come è emerso dal dialogo, il silenzio ci accompagna nel nostro vivere quotidiano e ci fa tacere davanti a situazioni che dovrebbero far palare. Giustificandoci con frasi come: “È una cosa di poco conto”, proseguiamo il nostro vivere quotidiano, chiudendo gli occhi ed andando avanti per la nostra strada.

Per amor vostro”, in lingua napoletana, è stato girato a Napoli, ma, per le tematiche trattate, è estendibile a tutto il Paese e non solo. Un punto forte del film sono i gesti semplici, ma incisivi che caratterizzano i personaggi.

Gaudino spiega che la scelta del titolo è riferita a due tipologie diverse d’amore: l’amore di Anna verso i suoi figli e l’amore del film verso i suoi spettatori.

Con tecniche innovative ed una concezione stilistica che lo rende “o un pazzo o un genio” (come sottolinea Ignazio Senatore), Gaudino è riuscito a rendere visivamente il carattere di Anna, in questo film/documentario in finto bianco e nero, ma con aggiunte attentamente studiate del colore.

Print Friendly, PDF & Email