Alessandria si illumina

0
15

‘Alessandria si illumina’ è il progetto che l’Amministrazione comunale di Alessandria in collaborazione con la Regione Piemonte e con il Gruppo Amag, ha realizzato per le prossime festività natalizie con l’intento di ‘riaccendere’ la Città per valorizzarne gli aspetti economici, culturali e turistici, promuovendo una nuova immagine e, nello stesso tempo, supportando i cittadini e le imprese in questo momento di difficoltà legato all’emergenza sanitaria in atto.

Sul modello già positivamente adottato per lo scorso anno, anche per le Festività Natalizie 2020, Alessandria sarà oggetto di luminosi effetti scenografici che coloreranno le piazze, le Chiese e i luoghi più significativi, con soggetti a tema Natività per valorizzare le tradizioni e i monumenti identificativi della storia alessandrina.

Il visitatore sarà coinvolto dalle bellezze architettoniche, dalle immagini sacre proiettate sulle Chiese che garantiranno la riconoscibilità, l’identità e l’unicità dell’evento in relazione alla storia della Città nelle sue diverse declinazioni storiche, culturali e religiose. Saranno, così, ricreate, attraverso la magica atmosfera della festa religiosa, le identità del territorio alessandrino e piemontese, accoglienti ed ospitali, e le caratteristiche uniche che lo distinguono favorendo la continuità con i programmi di valorizzazione e dei quali l’Amministrazione comunale è promotrice.

Il progetto si sviluppa lungo un percorso che attraverserà le principali vie del centro – corso Roma con la chiesa di San Giovannino, piazza Marconi, via San Giacomo della Vittoria con la Chiesa di San Giacomo, piazzetta della Lega, via Milano con la Chiesa di Santo Stefano, piazza Libertà con il palazzo comunale fino a via Dante con il suo monumentale arco – con le seguenti modalità operative:

  • piazza Santo Stefano – proiezione sulla facciata della Chiesa;
  • piazzetta della Lega – proiezioni su tutti gli edifici che si affacciano sul perimetro della piazza;
  • via San Giacomo della Vittoria – proiezione sulla facciata della Chiesa;
  • corso Roma – proiezione sulla facciata della Chiesa di San Giovannino;
  • quartiere Cristo – proiezione sulla facciata della chiesa di San Giovanni Evangelista;

Un’installazione luminosa sarà, inoltre, presente nell’area pedonale di via Dante.

Il programma prevede, infine, la collocazione dei seguenti alberi di Natale:

  • grande albero di Natale luminoso nell’area pedonale antistante il palazzo comunale;
  • piazza Santo Stefano;
  • piazza Marconi;
  • arco di via Dante;
  • piazza antistante la Chiesa di San Giovanni Evangelista al quartiere Cristo;
  • piazza antistante la Chiesa di San Baudolino;
  • piazza antistante la Chiesa di San Giuseppe Artigiano;
  • Spinetta Marengo.

L’obiettivo principale del progetto è di riaccendere Alessandria, le vie principali , le Chiese e le piazze più significative, ma anche portare l’attenzione su altri quartieri come il Cristo e Spinetta Marengo, creando un evento speciale ed unico con la Città di Alessandria come protagonista, dove si potranno vivere esperienze di conoscenza delle tradizioni locali e del patrimonio artistico e culturale della nostra Città e del suo territorio.

In occasione di un Natale un po’ particolare abbiamo voluto creare una atmosfera suggestiva per le vie della nostra città attraverso proiezioni luci e colori e immagini natalizie – ha spiegato il sindaco Gianfranco Cuttica di Revigliasco –. Questo è il segno di una comunità che vuole andare oltre i fattori contingenti, che crede in sé stessa, che vuole tornare a vivere.  E’ un’immagine suggestiva che ci richiama alla normalità degli anni passati a cui vogliamo ritornare”.

La scelta del Comune di Alessandria di illuminare con effetti scenografici alcuni punti strategici della nostra Città è una scelta importante perche Natale è la festa delle luci che sono un simbolo per l’intera comunità  – ha continuato l’assessore regionale al Commercio, Turismo e Cultura, Vittoria Poggio -. Da parte della Regione Piemonte non può che esserci un plauso ed un apprezzamento all’Amministrazione comunale di Alessandria che con questa significativa iniziativa per i propri cittadini va anche a sostenere le tante attività del commercio di vicinato che hanno sofferto particolarmente questo periodo di crisi”.

“La permanenza di forti limitazioni e prescrizioni normative per lo svolgimento di attività, non hanno consentito di programmare manifestazioni o eventi – ha spiegato l’assessore al Commercio e Marketing Territoriale, Mattia Roggero -. Tuttavia non abbiamo voluto rinunciare  a proporre iniziative per mettere in luce le bellezze della nostra Città e del suo territorio, creando le condizioni per uno sviluppo futuro che favorisca la ripresa e sia un volano per superare la crisi economica che ci ha duramente colpito. Sarà un Natale ‘light’, ma sicuramente non meno scenografico ed emozionante in cui abbiamo voluto investire sulle luci come segno di speranza e che, auspichiamo, possa offrire una occasione di arricchimento culturale e di svago per i nostri cittadini e, soprattutto, consenta  la promozione dello shopping natalizio in sicurezza. Un ringraziamento speciale va alle associazioni di categoria del Commercio alessandrino, per le attività che hanno messo in campo a cominciare dal calendario dell’avvento collocato nelle vie cittadine con luminarie ad hoc organizzato dalla Confcommercio Alessandria”.

“Essendo AMAG un’azienda del territorio non poteva non essere a fianco dell’Amministrazione comunale in questa iniziativa in un momento ancora così particolare per l’emergenza sanitaria in atto.  Auspichiamo che i giochi di luci e la valorizzazione di vie, chiese e palazzi diano luce e serenità all’intera nostra comunità alessandrina” ha concluso il presidente del gruppo Amag, Paolo Arrobbio.

 

 

Print Friendly, PDF & Email