9.4 C
Alessandria
domenica, Ottobre 17, 2021

Alessandria: domande per contributi degli affitti

Sono in distribuzione da ieri; mercoledì 1° febbraio; presso l’Ufficio Relazioni con il Pubblico; al piano terra del Palazzo Comunale; i moduli di richiesta del contributo per il sostegno all’affitto per i cittadini che; residenti in Alessandria; fruiscono di redditi bassi e pagano canoni consistenti.
Il bando sarà aperto dal 1° al 22 febbraio 2012 e possono presentare domanda i cittadini che; residenti in Alessandria alla data del 5 gennaio 2012; siano:
– titolari di pensione;
– lavoratori dipendenti e assimilati;
– soggetti appartenenti a nucleo famigliare monoreddito con almeno 3 figli a carico;
– soggetti con invalidità pari o superiore al 67%;
– lavoratori che siano stati sottoposti a procedure di mobilità o licenziamento nell’anno 2010.
I richiedenti; e il relativo nucleo famigliare; non potranno superare 11.996;40 euro di reddito imponibile rispetto al quale l’incidenza del canone risulti superiore al 20%.
Si fa riferimento ai canoni relativi all’anno 2010.
Il reddito annuo del nucleo famigliare sarà diminuito; nel corso dell’istruttoria comunale; di euro 516;46 per ogni figlio a carico convivente.
I cittadini non comunitari dovranno dimostrare di avere 5 anni di residenza nella Regione Piemonte oppure 10 anni sul territorio nazionale.
Non possono presentare domanda gli assegnatari di alloggi di edilizia sociale (case popolari) che abbiano stipulato la convenzione con l’A.T.C. entro il 2010.
La domanda potrà essere presentata direttamente all’Ufficio Relazioni con il Pubblico entro e non oltre le ore 13.30 di mercoledì 22 febbraio 2012 oppure spedita a mezzo lettera raccomandata e; in questo caso; per il rispetto della scadenza; farà fede la data del timbro postale.
Occorre prestare particolare attenzione al Bando poiché sono presenti requisiti di accesso differenti rispetto agli anni precedenti.
Si ricorda che i Patronati e le Organizzazioni sindacali sono disponibili a collaborare e a supportare i cittadini nella compilazione dei moduli di richiesta.
L’ufficio comunale preposto è l’U.O.A. Politiche dell’Abitare; posto al terzo piano del Palazzo Comunale: seguirà l’iter procedurale e svolgerà i necessari controlli di regolarità concludendo il procedimento con la comunicazione; alla Regione Piemonte; del fabbisogno complessivo dei contributi.

Articolo precedenteAlessandrini a Mauthausen
Articolo successivoArrestato per truffa
0 0 voti
Valutazione articolo
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
- Advertisement -

Popolari

Social

4,523FansMi piace
3,520FollowerSegui
2,512FollowerSegui
Zapping sfoglia PDF online
Zapping Casa sfoglia PDF online
Zapping da Leggere sfoglia PDF online

Ultimi articoli

0
Vorremmo sapere cosa ne pensi, scrivi un commento.x
()
x