5.7 C
Alessandria
martedì, Ottobre 26, 2021

Dichiarazione di volontà per la donazione degli organi

Dal 19 dicembre, anche ad Alessandria sarà attivata questa possibilità presso gli sportelli dell’Anagrafe Comunale

Con la Deliberazione n. 332 del 30/11/2016 la Giunta Comunale di Alessandria ha approvato l’avvio del progetto “Una scelta in Comune”: un titolo enfatico per indicare un servizio di grande rilievo sociale ed etico collegato alla possibilità per ciascun cittadino di indicare formalmente la propria volontà circa la donazione dei propri organi.

Le motivazioni alla base della Deliberazione di Giunta sono molteplici. Non solo, infatti, la donazione di organi e tessuti rappresenta un atto di solidarietà verso il prossimo e un segno di grande civiltà e di rispetto per la vita, ma si possono considerare anche ulteriori aspetti tra i quali i seguenti:

  • il trapianto degli organi è un’efficace terapia per alcune gravi patologie che colpiscono gli organi o tessuti del corpo umano e che non sono curabili in altro modo;

  • grazie al progresso della medicina e all’esperienza acquisita negli ultimi anni il trapianto consente al paziente una durata e una qualità di vita che nessun’altra terapia è in grado di garantire;

  • in Italia si è raggiunto un ottimo livello di professionalità nell’ambito dei trapianti di organi in termini di interventi realizzati, qualità dei risultati e sicurezza delle procedure, ma la criticità principale resta la disponibilità degli organi utilizzabili per il trapianto;

  • l’impianto organizzativo della rete trapiantologica disegnato dalla Legge 91/1999 prevede l’informatizzazione delle volontà dei cittadini all’interno del Sistema Informativo Trapianti (S.I.T.) e la registrazione della volontà alla donazione di organi e tessuti nel SIT rappresenta uno strumento di garanzia e tutela della libera scelta di ogni cittadino maggiorenne;

  • il Decreto Legge 30 dicembre 2009, n. 194, coordinato con la Legge di conversione 26 febbraio 2010, n. 25 stabilisce che la Carta d’identità possa essere il documento nel quale registrare la dichiarazione della volontà o meno del cittadino a donare i propri organi.

Il Comune di Alessandria, in collaborazione con il Coordinamento Regionale delle Donazioni e dei Prelievi di Organi e Tessuti, è dunque prossimo all’attivazione, come previsto dalla recente normativa in materia, del servizio di registrazione della dichiarazione di volontà sulla donazione di organi e tessuti presso il prossimo Ufficio Anagrafe (piazza della Libertà 1, a Palazzo Comunale).

Le necessarie attività per l’adeguamento del software gestionale della banca dati demografica comunale sono state infatti espletate negli scorsi giorni dal Servizio Anagrafe e Statistica del Comune, tenendo conto delle linee di indirizzo elaborate direttamente dal S.I.T..

Da lunedì 19 dicembre, in occasione del rilascio o del rinnovo della carta d’identità, l’addetto allo Sportello chiederà ai cittadini maggiorenni se desiderino registrare la propria volontà, esprimendo il consenso o il diniego alla donazione mediante la firma di un apposito modulo.

La scelta del dichiarante sarà inserita nel database del Ministero della Salute che permette ai medici del Coordinamento di consultare, in caso di possibile donazione, la dichiarazione di volontà di un individuo.

Si precisa peraltro che, ai sensi di legge, la decisione potrà essere cambiata in qualsiasi momento, presso l’ASL di zona.

Fausta Dal Monte
Giornalista professionista dal 1994, amante dei viaggi. "La mia casa è il mondo"
0 0 voti
Valutazione articolo
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
- Advertisement -

Popolari

Social

4,523FansMi piace
3,520FollowerSegui
2,512FollowerSegui
Zapping sfoglia PDF online
Zapping Casa sfoglia PDF online
Zapping da Leggere sfoglia PDF online

Ultimi articoli

0
Vorremmo sapere cosa ne pensi, scrivi un commento.x
()
x