16.2 C
Alessandria
domenica, Ottobre 24, 2021

Riprende la stagione 2014/2015 del Teatro Sociale di Valenza

Riceviamo e pubblichiamo un comunicato stampa relativo alla stagione 2014-2015 del Teatro Sociale di Valenza.

“Riprende, dopo la pausa natalizia, ‘APRE’, la stagione 2014-2015 del Teatro Sociale di Valenza, con la direzione artistica di Roberto Tarasco. Ad Alessandro Baricco, Gabriele Vacis e al loro spettacolo ‘Totem’ il compito di accompagnare il pubblico, sabato 10 gennaio (ore 21.00), in un viaggio attraverso i miti della letteratura, del cinema e della musica, guidato da due maestri indiscussi del teatro e della letteratura. “Totem” nasce sulle orme del progetto teatrale (poi diventato anche programma televisivo) cult degli anni ’90, ideato proprio da Baricco e Vacis con Roberto Tarasco, e replicato con successo sui palcoscenici di tutta Italia.

Totem non è teatro, anche se un po’ ci assomiglia. Totem è qualcosa che sta al di qua del teatro. È come entrare in una vecchia soffitta e mettersi a rovistare in mezzo alla polvere. Solo che, invece delle foto di nonno bambino e del grammofono scassato, a Totem vengono fuori parole, musica, voci… Piccoli pezzi di mondo da salvare e portarsi nel taschino’ – Alessandro Baricco

Alessandro Baricco è uno dei maggiori scrittori italiani contemporanei. Castelli di rabbia, suo primo romanzo, Premio Selezione Campiello e Prix Médicis Etranger, è un’autentica rivelazione nel panorama della letteratura italiana e ottiene il consenso della critica e del pubblico. Seguono ‘Oceano Mare’, il monologo teatrale Novecento da cui Giuseppe Tornatore trae il film La Leggenda del pianista sull’oceano; ‘Seta’, portato sullo schermo da François Girard con una produzione e un cast internazionali; ‘City’ e ‘Senza sangue’, tutti tradotti all’estero e recensiti dalle maggiori testate internazionali. Tra le attività teatrali che lo vedono autore, regista e interprete, dopo i successi di Totem e di City Reading Project per il Romaeuropa Festival 2002, Baricco ha realizzato ‘Omero’, ‘Iliade’, in tre serate, pubblicando poi il libro. A Questa storia è seguito ‘I Barbari’. Saggio sulla mutazione, precedentemente pubblicato a puntate su ‘la Repubblica’. Infine, datato novembre 2007, una lettura interpretata (e ridotta) di Moby Dick. Emmaus è del 2009. Mr Gwyn è del 2011. Tre volte all’alba è del 2012. Nel 1994 ha ideato e fondato la Scuola Holden a Torino, di cui è preside, e dal 2005 è socio di Fandango Libri.

Gabriele Vacis, regista teatrale, è tra i fondatori del Laboratorio Teatro Settimo. Ha curato la regia di spettacoli quali Libera nos, ispirato alle opere di Luigi Meneghello; Novecento, Canto per Torino, Olivetti’. Ha curato la regia degli spettacoli Stanca di guerra e Un’altra storia con Lella Costa. È autore con Marco Paolini degli spettacoli Adriatico, 1987, Liberi tutti, 1991 e Il racconto del Vajont, 1994, Premio UBU 1995 per il teatro civile. Ha promosso festival teatrali e diretto le regie di opere liriche; dal 1987 tiene seminari alla Scuola d’Arte Drammatica ‘Paolo Grassi‘ di Milano e dal 1995 insegna lettura e narrazione orale presso la Scuola Holden di Torino. Attualmente è direttore artistico della Fondazione I Teatri di Reggio Emilia.

Biglietti: intero 15€ – ridotto 10€
I biglietti si possono acquistare al botteghino del teatro sabato dalle 10 alle 13.
Informazioni ai numeri 0131.942276 – 324.0838829

La stagione del Teatro Sociale di Valenza ha il sostegno del Comune di Valenza, del circuito Live Fondazione Piemonte dal Vivo – Circuito Regionale dello Spettacolo e del progetto ‘Adotta una Compagnia’ della Regione Piemonte, e trova quali sponsor tecnici Coop Novacoop e Radiogold.”

1 COMMENTO

0 0 voti
Valutazione articolo
Subscribe
Notificami
guest
1 Commento
Oldest
Newest Most Voted
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
trackback

[…] Via:: Riprende la stagione 2014/2015 del Teatro Sociale di Valenza […]

- Advertisement -

Popolari

Social

4,523FansMi piace
3,520FollowerSegui
2,512FollowerSegui
Zapping sfoglia PDF online
Zapping Casa sfoglia PDF online
Zapping da Leggere sfoglia PDF online

Ultimi articoli

1
0
Vorremmo sapere cosa ne pensi, scrivi un commento.x
()
x