3.9 C
Alessandria
domenica, Gennaio 23, 2022

Domenica 5 dicembre: la frase del giorno, i santi del giorno, i nati famosi, cosa accadde oggi

Frase del giorno 

L’unico modo per iniziare a fare qualcosa è smettere di parlare e iniziare a fare. (Walt Disney)

Santi del giorno

San Basso di Nizza (Vescovo e Martire), San Dalmazio di Pavia (Martire), San Saba Archimandrita (Abate), San Pelino (Vescovo di Brindisi), San Sola (Eremita a Eichstatt), Santa Consolata di Genova (Monaca), Santa Crispina (Martire a Tebessa).

Accadde oggi

  • 1484 ‘caccia alle streghe’. Tutto iniziò con la bolla ‘Summis desiderantes affectibus’  di papa Innocenzo VIII, che mise al bando la stregoneria. Per quasi 2 secoli la ‘caccia’ fece migliaia di vittime in Europa. Gli inquisitori tedeschi (domenicani) perseguirono maghi, guaritori e streghe per i loro sortilegi, pubblicando ‘Malleus Maleficarum’, manuale in cui si affrontava la stregoneria come prettamente femminile. Le donne venivano costrette a confessare con mezzi di tortura, poi bruciate vive.
  • 1933 fine del proibizionismo Usa. Alle 17.27 di New York boccali e bicchieri tintinnarono salutando la ‘fine del proibizionismo’. Nato nel ’19 su spinta delle ‘società di temperanza’, gruppi politico-religiosi molto moralisti, vietò di fabbricare, vendere e trasportare alcolici nel paese. Da un lato si abbassò il livello di alcolismo, dall’altro crebbe il crimine organizzato, che fece affari d’oro col contrabbando. Al cinema trovò spazio in 2 grandi film: ‘C’era una volta in America’ (’84) e ‘Gli intoccabili’ (’87).

Nati famosi

  • Walt Disney (1901-1966), Usa, cineasta. Nato a Chicago (Illinois) da famiglia irlandese, sognava di fare film quando distribuiva giornali con padre e fratello. La svolta a fine anni ’20: col disegnatore Ub Iwerks trasformò ‘Oswald il coniglio fortunato’ in ‘Topolino’, il più popolare dei suoi personaggi. Pioniere nell’utilizzo di sonoro e Technicolor, fece la storia del film d’animazione con ‘Biancaneve e i sette nani’ (’37), ‘Pinocchio’ (’40), ‘Dumbo’ (’41), ‘Cenerentola’ (’50). Hollywood gli rese onore con 26 Oscar, cui se ne aggiunsero altri vinti dalla casa di produzione. Nel ’55 fondò Disneyland, nel ’56 vinse il David di Donatello per ‘Lilli e il vagabondo’. Morì a Burbank nel ’66.
  • Maurizio Crozza (1959), Italia, comico. Genovese doc, si formò al Teatro Stabile poi debuttò col gruppo ‘Broncoviz’, dove conobbe la sua compagna Carla Signoris. La fama TV arrivò con ‘Mai dire gol’ e ‘Quelli che… il calcio’ come imitatore. Dal ’07 ebbe la copertina di ‘Ballarò’, dove inaugurò il filone politico, riproposto in ‘Crozza Italia’ e ‘Crozza nel Paese delle Meraviglie’. Proseguì con la copertina di ‘Dimartedì’ (La7), nel ’17 iniziò ‘Fratelli di Crozza’ su ‘Nove’ e la copertina di ‘Che tempo che fa’ (Rai 1) dopo i Sanremo ’13 e ’14 con Fazio.
  • Roberta Capua (1968), modella e attrice. Nata a Napoli, Miss Italia ’86 (come la madre Marisa Jossa, ’59),  2^ a Miss Universo ’87, lavorò nella moda prima di approdare in TV come valletta. Crebbe nel tempo, arrivando a condurre ‘Mezzogiorno in famiglia’, ‘Uno mattina’, ‘Buona Domenica’. Ebbe il figlio Leonardo (’08) dall’imprenditore Stefano Cassoli e nel ’17 vinse ‘Celebrity MasterChef Italia’.
Raimondo Bovone
Ricercatore instancabile della bellezza nel Calcio, caparbio "incantato" dalla Cultura quale bisettrice unica di stile di vita. Si definisce "un Uomo qualunque" alla ricerca dell'Essenzialità dell'Essere.
- Advertisement -

Popolari

Social

4,523FansMi piace
3,520FollowerSegui
2,512FollowerSegui
Zapping sfoglia PDF online
Zapping Casa sfoglia PDF online
Zapping da Leggere sfoglia PDF online

Ultimi articoli