Il 35° presidente USA John Fitzgerald Kennedy, ucciso a Dallas nel 1963, nacque 105 anni fa

Frase del giorno 

Non chiedete cosa il vostro Paese può fare per voi. Chiedete cosa potete fare voi per il vostro Paese. (John Fitzgerald Kennedy) 

Santi del giorno

San Massimino di Treviri (Vescovo), Santi Sisinnio, Alessandro, Martirio (Protomartiri trentini), Santa Bona da Pisa (Vergine), San Massimo di Verona (Vescovo), San Senatore di Milano (Vescovo),  Sant’Essuperanzio di Ravenna (Vescovo), Santi Conone e Conello (Martiri ad Iconio).

Accadde oggi

  • 1953 conquistato l’Everest. La montagna più alta, per l’occidente è “il tetto del mondo”, per i tibetani “la madre dell’universo”, per i nepalesi “il dio del cielo”. Lassù, per prima, sventolò la bandiera inglese, portata dal neozelandese sir Edmund Hillary, che con lo sherpa nepalese Norgay Tenzing aprì la strada all’alpinismo estremo. Ma perché la bandiera UK se in cima arrivarono un neozelandese e un nepalese? Perché la spedizione era inglese, la Nuova Zelanda è parte del Commonwealth e il Nepal risentì della colonizzazione inglese. Hillary e Tenzing raggiunsero gli 8.848 metri e ci rimasero 15 minuti. Il miglior modo per celebrare l’incoronazione (’52) di Elisabetta II. I primi a salire senza bombole (’78) furono l’italiano Messner e l’austriaco Habeler.

Nati famosi

  • John Fitzgerald Kennedy (1917-1963). Fu il 35° presidente degli Stati Uniti, il 1° di religione cattolica, assoluto protagonista del ‘900. La sua parabola politica, conclusa dal tragico assassinio di Dallas segnò un’epoca cruciale della Storia. Nato a Brookline (Massachusetts), di origine irlandese, 2° dei 9 figli di Joseph Kennedy e Rose Fitzgerald,  durante la guerra fu ‘tenente di vascello’, decorato per le azioni nel Pacifico. Eletto alla Camera (’47-’53) e al Senato (’53-’60) col Partito Democratico, si candidò alla Casa Bianca, dove entrò a gennaio ’61. Sotto la sua presidenza successero molti eventi di portata mondiale, che segnarono la storia del XX secolo. Nella vita privata sposò Jaqueline Bouvier (’53) ed ebbe 4 quattro figli: Arabella (’56, nata morta), Caroline (’57), John jr (’60) morto nel ’99, Patrick (’63, morto a 2 giorni). JFK fu assassinato a Dallas (Texas) il 22 novembre ’63, alle 12.30 locali, mentre era in visita ufficiale alla città. Fu sepolto nel JFK Gravesite, ad Arlington (Virginia).
  • Noel Gallagher (1967), Inghilterra, cantante e musicista. Nato a Manchester, fino al ’09 fu frontman degli ‘Oasis’, band fondata col fratello Liam. Chitarrista, autore e 2^ voce del gruppo, con esso vendette più di 70 milioni di dischi. Detto ‘re del Britpop’, che univa dance music e melodie ‘60-‘70, uscì da un’infanzia di violenze e disagi, che lo portò in prigione per furto. Qui prese confidenza con la chitarra, ma fu costretto ai lavori più disparati per campare. Grande tifoso del Manchester City e grande amico di Del Piero, ha 3 figli: Anais (’00) da Meg Matthews,  Donovan Rory (’07) e Sonny Patrick (’10) da Sara MacDonald.

Di Raimondo Bovone

Ricercatore instancabile della bellezza nel Calcio, caparbio "incantato" dalla Cultura quale bisettrice unica di stile di vita. Si definisce "un Uomo qualunque" alla ricerca dell'Essenzialità dell'Essere.