17.2 C
Alessandria
martedì, Maggio 17, 2022

Lunedì 28 marzo: la frase del giorno,
i santi del giorno, i nati famosi, cosa accadde oggi

Frase del giorno

Non ti arrendere mai. Di solito è l’ultima chiave del mazzo quella che apre la porta. (Paulo Coelho)

Santi del giorno

San Sisto (Papa), San Gontrano (Re dei Franchi), San Cono di Naso (Monaco basiliano),  San Bojan l’Enravota (Protomartire bulgaro, Principe), San Castore di Tarso (Martire),  San Proterio (Patriarca di Alessandria), Sant’Ilarione di Pelecete (Egumeno, Abate).

Accadde oggi

  • 1959 la Cina comunista invase il Tibet. Libertà e quiete dei tibetani furono spezzate dall’espansionismo della Cina comunista di Mao. Ancora oggi quel popolo è prigioniero ‘a forza’. Cambiato il nome in Xizang, le autorità di Pechino trasformarono il Tibet in una colonia, obbligando migliaia di cinesi a insediarsi lì, redistribuendo le terre, mettendo forti tasse sui monasteri e conducendo capillare persecuzione nei confronti del clero buddista, per annientarne il culto.

Nati famosi

  • Raffaello Sanzio (1483-1520), Italia, pittore e architetto. Nato a Urbino, imparò la pittura dal padre Giovanni Santi e poi nella bottega del Perugino. La sua fama crebbe grazie alla “Crocifissione Gavari” e allo “Sposalizio della Vergine”, poi a Firenze incontrò Leonardo e Michelangelo e sbocciò il suo stile: rappresentare il bello ideale, oltre i limiti della Natura, con una resa luminosa, peculiarità che emerge dalle varie ‘Madonne’, da quella ‘del Cardellino’ a quella ‘della Seggiola’. Il periodo romano ne segnò la maturità con la ‘Scuola di Atene’ (affresco Vaticano) e la ‘Trasfigurazione’ fu la sua summa poetica e artistica, ma morì a 37 anni e non la finì: la parte inferiore fu opera di Giulio Romano. Sepolto al Pantheon, l’epitaffio dice: ‘Fin che visse, Madre Natura temette di essere superata’.
  • Jan Amos Komensky (1592-1670), Repubblica Ceca, teologo, filosofo. Nato a Nivnice, Giovanni Amos Comenio pose al centro della sua riflessione la ‘pansofia’, sintesi universale di tutto il sapere. I suoi metodi, basati sull’insegnamento graduale esteso a tutti gli individui, furono innovativi all’epoca e contribuirono a migliorare i sistemi scolastici di molti paesi europei.
  • Guido Carli (1914-1993), Italia, economista. Nato a Brescia e morto a Spoleto, lavorò all’IRI e nel ’45 entrò nella Consulta nazionale. Nominato direttore generale di Banca d’Italia, (’59), ne diventò Governatore (’60-’75). Presidente Confindustria (’76-’80), senatore, da ministro del Tesoro firmò il trattato di Maastricht (’92), guidando l’ingresso del Paese nell’UE. Presidente della LUISS (’78-’93), dopo la morte l’ateneo gli fu intitolato.
  • Lady Gaga (1986), Usa, cantante. Nata a New York da famiglia italiana, Stefani Joanne Angelina Germanotta iniziò nel mito di Madonna e dei Queen, dal cui brano ‘Radio Ga Ga’ scelse il nome. Dall’esordio con ‘The Fame’ (’08), non sbagliò un colpo: 35 milioni di album, 146 milioni di singoli, 5 Grammy. Molto eccentrica, impegnata a favore dei gay e contro l’AIDS, a ciò destinò i ricavi dei rossetti ‘Viva Glam’, ideati con Cyndi Lauper e ‘MAC Cosmetics’.
Raimondo Bovone
Ricercatore instancabile della bellezza nel Calcio, caparbio "incantato" dalla Cultura quale bisettrice unica di stile di vita. Si definisce "un Uomo qualunque" alla ricerca dell'Essenzialità dell'Essere.
- Advertisement -

Popolari

Social

4,523FansMi piace
3,520FollowerSegui
2,512FollowerSegui
Zapping sfoglia PDF online
Zapping Casa sfoglia PDF online
Zapping da Leggere sfoglia PDF online

Ultimi articoli