Frase del giorno 

Un uomo non può essere sereno se non ha la propria approvazione. (Mark Twain)

Santi del giorno

San Pio X (Papa), Santa Grazia (Martire), Santa Ciriaca di Roma (Vedova e Martire), Sant’Euprepio di Verona (Vescovo), Santi Lussurio, Cisello e Camerino (Martiri in Sardegna).

Accadde oggi

  • 1911 Gioconda rubata al Louvre. Vincenzo Peruggia, 30enne decoratore di Dumenza (VA), avendo lavorato al museo sapeva come muoversi. Nel giorno di chiusura entrò, staccò il dipinto dalla cornice, lo infilò sotto il cappotto e se ne andò. A Parigi non si parlava d’altro.  Peruggia raggiunse Firenze e scrisse all’antiquario Geri firmandosi ‘Leonardo’: sottolineò il valore patriottico del gesto e chiese 500.000 lire. Fu organizzato un incontro segreto, ma era una trappola e fu arrestato. Però i buoni rapporti Roma-Parigi portarono a una mediazione: a processo fu condannato a 7 mesi e la Gioconda restò esposta a lungo in Italia. Peruggia divenne una star e fregò ancora i francesi: tornò in Francia con passaporto falso e aprì un negozio di vernici, dove autografava cartoline. Della Gioconda, ovvio.

Nati famosi

  • Emilio Salgari (1862-1911), Italia, scrittore. Nato a Verona, fu tra gli autori più prolifici del panorama italiano, regalando alla letteratura personaggi intramontabili, portati al successo da cinema e TV. ‘Le tigri di Mompracem’, ‘Il Corsaro Nero’ e ‘La regina dei Caraibi’ sono classici del genere letterario. Morì suicida a Torino, il 25 aprile 1911.
  • Wilt Chamberlain (1936-1999), Usa, ex-cestista. Nato a Filadelfia, fu uno dei più forti della storia. Alto 218 cm per 125 kg, Wilton Norman Chamberlain detiene ancora oggi diversi record statistici. Giocò dal ’59 al ’73 con Warriors, Sixers e Lakers, vincendo 2 titoli NBA nel ’67 (‘Sixers’) e nel ’72 (‘Lakers’). In precedenza scese in campo per l’Università del Kansas ed anche per gli Harlem Globetrotters (’58-’59).
  • Joe Strummer (1952-2002), Inghilterra, musicista rock. Nato ad Ankara (Turchia) da genitori inglesi, John Graham Mellor fu chitarrista dei ‘Clash’  (’76-’85). Durante la carriera solista lavorò anche come attore e in radio. Stroncato da infarto a Broomfield il 22 dicembre ’02, viene ricordato con un concerto-tributo ospitato a Bologna (’04-’07) e poi a Milano.
  • Usain Bolt (1986), Giamaica, ex-velocista. Nato a Trelawny (Giamaica), è il più forte velocista di sempre. In carriera vinse 8 Ori Olimpici, 11 Ori, 2 Argenti e 1 Bronzo Mondiali. E’ l’unico ad aver vinto 100 e 200 metri per 3 Olimpiadi consecutive (‘08, ’12, ’16) e detiene il primato del mondo nei 100, 200 e 4×100. Dopo il ritiro (’17) provò a giocare al calcio, ma si fermò alle amichevoli. Della sua particolare esultanza dice: “è un passo di danza giamaicano che significa ‘to the world’. Ha funzionato”.

Di Raimondo Bovone

Ricercatore instancabile della bellezza nel Calcio, caparbio "incantato" dalla Cultura quale bisettrice unica di stile di vita. Si definisce "un Uomo qualunque" alla ricerca dell'Essenzialità dell'Essere.