13.6 C
Alessandria
domenica, Ottobre 17, 2021

Mercoledì 19 maggio: la frase del giorno, i santi del giorno, i nati famosi, cosa accadde oggi

Frase del giorno 

Il talento viene prima e va coltivato con il lavoro. Se non ce l’hai puoi lavorare tutto il giorno, ma non verrà fuori. (Andrea Pirlo)

Santi del giorno

San Celestino V (Papa), Sant’Ivo di Kermartin (Sacerdote, protettore di avvocati, notai, giudici, giuristi, magistrati, procuratori, uscieri, poveri, diseredati, vedove e orfani). San Dunstano (Monaco e Vescovo), San Teofilo da Corte (Frate Minore Francescano), Santa Pudenziana di Roma (Vergine e Martire), Sant’Adolfo di Cambrai (Vescovo).

Accadde oggi

  • 1985 unico scudetto del Verona. I gialloblù vinsero con 1 giornata di anticipo (torneo a 16 squadre, 2 punti per vittoria), davanti a Torino e Inter. Nella squadra veneta, allenata da Osvaldo Bagnoli, brillarono Giuseppe Galderisi (11 gol), il tedesco Hans-Peter Briegel (9) e il danese Preben Elkjær Larsen (8).
  • 1991 unico scudetto della Sampdoria. I blucerchiati di Vujadin Boskov vinsero con 1 giornata di anticipo (torneo a 18 squadre, 2 punti per vittoria) su Inter e Milan, appaiate. Le ‘stelle’ furono Gianluca Vialli (19 gol), l’attuale CT azzurro Roberto Mancini (12 gol), Beppe Dossena, Attilio Lombardo e il portiere Gianluca Pagliuca.
  • 2001 primi ‘Apple Store’. Allora sembrava un suicidio finanziario. Oggi i negozi della  “mela morsicata” sono più di 500. Ennesimo colpo di genio di Steve Jobs. A fine 2020 il fatturato ‘Apple Store’ nel mondo fu di 64 miliardi $. Un business senza limiti.

Nati famosi

  • Malcolm X (1925-1965), Usa, politico. Nato ad Omaha (Nebraska), figlio di un predicatore battista, Malcolm Little visse una gioventù sbandata ad Harlem, facendo attività illegali. A 20 anni ne prese 10 di carcere. Ammaliato dalla setta ‘Nation of Islam’, che propugnava l’origine musulmana della maggior parte degli schiavi neri, ne divenne il portavoce e, fuori di prigione, cambiò il nome in Malcom X, rifiutando il cognome “da schiavo”. Poi abbandonò la setta e le posizioni religiose oltranziste. I suoi ex compagni di fede che lo fecero assassinare a New York il 21 febbraio ’65.
  • Andrea Pirlo (1979), Italia, ex-calciatore e allenatore Juve. Nato a Flero (BS), giocò centrocampista (esordio in A a 16 anni) con Brescia, Inter, Reggina, Milan, Juventus e New York City (756-73). Detto “Maestro” e “Metronomo”, calciava la ‘maledetta’, una punizione particolare che ingannava i portieri (2° nei gol su calcio da fermo in A). Esordì a 16 anni, poi vinse: 1 ‘Viareggio’ e 1 serie B (Brescia); 6 scudetti (2 Milan, 4 Juve), 2 Coppe Italia (1 Milan, 1 Juve), 3 Supercoppe italiane (1 Milan, 2 Juve). 2 Champions League, 2 Supercoppe Uefa e 1 Coppa del Mondo (tutto col Milan). In Nazionale (116-13) vinse Mondiale ’06 (Germania), argento Europeo ’12, bronzo in Confederations ’13bronzo Olimpico ’04. Sposò Deborah Roversi (’01-’14) e nacquero Niccolò (’03) e Angela (’06). Dal ’14 vive con Valentina Baldini e con i loro gemelli Leonardo e Tommaso (’17).
  • Alexia (1967), Italia, cantante. Nata a La Spezia come Alessia Aquilani, da ragazzina vinse più 50 kermesse musicali e studiò canto lirico, piano e danza. Nel ’97 uscì il 1° album che vinse diversi dischi d’oro e di platino. Dopo i tormentoni “The Music I like”“Happy”, utilizzati come sigle del ‘Festivalbar’, col nuovo millennio cambiò: musica ‘soul’ e testi in italiano. I frutti arrivarono: “Dimmi come” fu 2^ a Sanremo ’02, con “Per dire di no” vinse nel ’03. Poi le scelte musicali si affinarono, e nel ’13 vinse il premio “Mia Martini”. In carriera ha venduto oltre 7 milioni di dischi.
Raimondo Bovone
Ricercatore instancabile della bellezza nel Calcio, caparbio "incantato" dalla Cultura quale bisettrice unica di stile di vita. Si definisce "un Uomo qualunque" alla ricerca dell'Essenzialità dell'Essere.
- Advertisement -

Popolari

Social

4,523FansMi piace
3,520FollowerSegui
2,512FollowerSegui
Zapping sfoglia PDF online
Zapping Casa sfoglia PDF online
Zapping da Leggere sfoglia PDF online

Ultimi articoli