Jacques Cousteau, nato 112 anni fa, vinse ben 4 Oscar per i suoi film sul mondo subacqueo

Frase del giorno

Dopo l’istante magico in cui i miei occhi si sono aperti nel mare, non mi è stato più possibile vedere, pensare, vivere come prima. (Jacques-Yves Cousteau)

Santi del giorno

San Barnaba (Apostolo), San Massimo di Napoli (Vescovo e Martire), San Parisio (Sacerdote Camaldolese), Sant’Alvaro di Còrdova (Domenicano), Beato Stefano Bandelli (Sacerdote Ordine Predicatori).

Accadde oggi

  • 1993 ‘Jurassic Park’ al cinema. Un film-culto di fantascienza, firmato Steven Spielberg, premiato con 3 Oscar). Al botteghino registrò uno dei maggiori incassi della storia: 969 milioni $, 2° di sempre dopo ‘Titanic’.  Girato sull’isola hawaiiana di Kauai, fu un punto di svolta nell’utilizzo di effetti speciali, con le meraviglie della grafica computerizzata. Divenuto marchio multimiliardario (2 romanzi, videogames, fumetti, parco a tema), ebbe 2 ‘sequel’.

Nati famosi

  • Richard Strauss (1864-1949), Germania, compositore. Nato a Monaco di Baviera e morto a Garmisch-Partenkirchen, non va confuso con gli Strauss viennesi, di cui non fu parente. Raggiunse fama mondiale con ‘Salomè’ (1905) ed ‘Elektra’ (1909). Fondò con altri il sindacato dei compositori che creò la ‘Società per i diritti nelle Rappresentazioni Musicali e nella Riproduzione Meccanica’. Come la SIAE italiana.
  • Jacques-Yves Cousteau (1910-1997), Francia, esploratore. Nato a Saint-André-de-Cubzac, innovò il mondo subacqueo. Col suo ‘Calypso’, vecchio cacciamine trasformato in nave da ricerca, esplorò i mari del pianeta realizzando riprese fantastiche. Vinse 4 Oscar con ‘Pericolo sotto i mari’ (’51), ‘Il mondo del silenzio’ (’56), ‘Storia di un pesce rosso’ (’60), ‘Il mondo senza sole’ (’64). Ricerche e scoperte gli valsero la Medaglia presidenziale della libertà Usa, ricevuta da Reagan.
  • Giobbe Covatta (1956), Italia, comico. Nato a Taranto e cresciuto a Napoli, Gianni Maria Covatta possiede l’arte di far sorridere e invitare alla riflessione. Dopo la gavetta da animatore turistico, approdò su ‘Odeon TV’ e a teatro con ruoli comici. Il sociale è un aspetto centrale della sua vita: è testimonial di ‘AMREF’ e ‘Save the Children’.
  • Hugh Laurie (1959), Inghilterra, attore. Nativo di Oxford, per il pubblico è ‘Dr House’, il camice bianco più burbero e geniale della TV, interpretato per 8 stagioni (’04-’12). Vincitore di 2 Golden Globe consecutivi per le serie TV, se ne aggiudicò un 3° con ‘The Night Manager’ (’17).

Di Raimondo Bovone

Ricercatore instancabile della bellezza nel Calcio, caparbio "incantato" dalla Cultura quale bisettrice unica di stile di vita. Si definisce "un Uomo qualunque" alla ricerca dell'Essenzialità dell'Essere.