Alessandria, la ‘pareggite’ non passa,
anche con la Pistoiese finisce 0-0

0
616
Una mischia in area mandrogna nello 0-0 di Pistoia (foto Niccolò Parigini)

Sei pareggi per l’Alessandria su nove gare di campionato: sintomi evidenti di ‘pareggite acuta’, che stenta a guarire. In tutto ciò ci sono lati positivi e negativi: bene il fatto di prendere pochi gol, solo 6 in nove uscite, male il fatto di non segnare, perché 6 reti sono pochine. Intanto, però, con i sei pareggi più le due vittorie (Juve U23 e Arzachena), e con una sola sconfitta (Pro Piacenza), i punti in classifica sono 12 e valgono il quinto posto; la solidità di squadra dunque, se ce l’hai, è una caratteristica che pesa tanto.
E’ pur vero che una risalita di chi ha giocato meno, soprattutto Pro Vercelli ed Entella, potrebbe peggiorare il piazzamento dei grigi, però intanto Gaetano D’Agostino può lavorare tranquillo alla ricerca di soluzioni offensive, recuperando già dal prossimo turno il centravanti De Luca, che ha scontato il turno di squalifica.

LA PARTITAAlessandria col solito 3-5-2, Pistoiese messa ‘ a specchio’, anche se Antonino Asta, esordiente tecnico ‘orange’, ha piazzato Fanucchi un po’ più avanti dei centrocampisti, il che potrebbe fa pensare ad un 3-4-1-2. Dettagli numerici.
La sostanza è che le due squadre si equivalgono e si annullano: entrambe mettono in campo tanta grinta e tanta volontà, ma emozioni se ne vivono poche. Eccole.
Al 18′ sinistro a giro di Rovini deviato da Cucchietti; al 24′ sinistro di Latte Lath sul quale il portiere grigio si esibisce in presa volante; 82′ Picchi entra in area e si lasca cadere dopo un contatto con Gazzi, gli ‘orange’ reclamano il rigore ma dalle immagini, viste e riviste, è evidente che non lo sia. L’arbitro era vicinissimo. Tutto qui. Di contorno solo qualche cross con uscite dei portieri, basse e alte, e null’altro. Per la cronaca, pur tirando molte volte da fuori, l’Alessandria non ha mai centrato la porta pistoiese.

RECUPERI – Hanno giocato tutti, quindi la rincorsa alla regolarità del torneo è cominciata. La gara Virtus Entella-Alessandria si giocherà perciò domenica 18 novembre alle ore 16,30, come da calendario, mentre per mercoledì 21 novembre, ore 20.30, è programmato il recupero Pro Vercelli-Alessandria, relativo alla 3^ giornata.
Slitta al 2019, invece, la Coppa Italia serie C: la partita Pro Vercelli-Alessandria, prevista per il 31 ottobre e poi rinviata al 14 novembre, è stata spostata definitivamente al 30 gennaio.

Print Friendly, PDF & Email