Lo spettacolo per la famiglia “La battaglia di Emma” sabato al Teatro Sociale di Valenza

0
675

Una cuoca provetta, l’insensatezza della guerra, una maga. Sono questi gli ingredienti principali di “La battaglia di Emma”, prossimo spettacolo per grandi e piccoli in scena sabato 12 gennaio (ore 16.30) al Teatro Sociale di Valenza nell’ambito della rassegna “Sabatopomeriggioteatroecinemainfamiglia”.

Emma, una cuoca provetta, impastatrice votata a render benessere ai palati e non solo, si ribella fermamente, a ciò che per lei è contro natura, a ciò che non ha senso nell’esistenza degli uomini, a ciò che di più codardo non c’è: la guerra.
Si ribella al re che la propugna con la superficialità dei potenti. Si rifiuta di cucinare cibo ai soldati che stanno per partire nuovamente. Il tavolo della cucina dov’essa lavora, diventa strumento di evocazione della memoria, palcoscenico della narrazione della sua storia, che rianima la vicenda di due popoli: i Giallotti e i Verdolini che inizialmente vivono in accordo e che poi sono indotti a distruggersi reciprocamente.
Nella storia s’insinua una maga “la Maga Tubazza” che con il suo animo inquinato si appresta ad inquinare gli animi altrui: la maga bella ma priva della capacità d’ascolto, non puo’ tollerare che due popoli convivano, in armonia, senza confini e vendette e condividano le ricchezze della terra.
Emma Giallotti, cuoca del re, non solo narra, ma rivive le emozioni della tragedia: l’amore negato fra due bambini che si erige a simbolo della crudeltà della separazione fra gli adulti, l’esaltazione folle e irrazionale della guerra, la frustrazione amara ed inconsolabile per i suoi danni e delitti.
Ne “La battaglia di Emma”, una produzione della Compagnia Teatrale Mattioli, le materie e gli strumenti del suo lavoro si animano, mischiandosi, azzuffandosi, dividendosi e riconciliandosi, con poesia, amore e rabbia, facendo della cuoca Emma una testimone irridente e passionale, capace anche di fare, delle follie e della stupidità umana, una storia divertente.
Che arriva, proprio perché ben cucinata, alle corde della pancia.

Biglietti (merenda offerta da Novacoop compresa): 5 euro; dal quarto componente della stessa famiglia, biglietti a 3 euro.

La programmazione teatrale anche per la stagione 2018-2019 è proposta in collaborazione con la TRG-Fondazione Teatro Ragazzi e Giovani di Torino.

La rassegna SabatoPomeriggioTeatro&CinemainFamiglia riporta al cinema sabato 19 gennaio (ore 15.30 e 17.30) con la pellicola “Hotel Transilvania 3”.

Per contatti: CineTeatro Sociale di Valenza, corso Garibaldi 58 (ingresso da piazza Verdi) – tel. 0131.920154

Print Friendly, PDF & Email