Acqui: Primo consiglio comunale, insediata la Giunta Lucchini

0
1780

Una squadra diversa nello spirito e nelle competenze. Erano stati preannunciati dal Sindaco Lorenzo Lucchini i cinque componenti della nuova Giunta del movimento 5 stelle che da ieri sera, in occasione del primo consiglio comunale, siedono sullo scranno di palazzo Levi. La prima novità è che tutti gli Assessori, eccetto uno, sono esterni e non residenti in città. Una scelta di rottura con il passato dove i membri di Governo della città non solo venivano eletti in base al numero di voti, erano acquesi con un minimo di competenza. In questo caso la competenza sarà totale ed è l’unico dato che conta, almeno così si comprende dal messaggio del primo cittadino. “Cerchiamo competenze ed ognuno di loro le ha” ci confida Lucchini.

L’avvocato Alessandra Terzolo di Incisa Scapaccino è stata nominata alle Politiche sociali e cultura; L’ingegnere Giacomo Sasso di Varazze, all’Urbanistica e Lavori Pubblici; l’attivista Maurizio Giannetto già consigliere comunale a Morsasco, alla Polizia urbana, sicurezza ed ambiente; il perito turistico Lorenza Oselin di Milano, al Turismo e commercio. L’unico acquese è l’agronomo Mario Scovazzi, nominato al Bilancio e C.E.D. e vice Sindaco della città. Lo Sport, come preannunciato, rimarrà nelle mani del primo cittadino. Ieri sera, tra il pubblico acquese e la diretta streaming, sono stati nominati i consiglieri comunali: dieci per il movimento pentastellato tra cui Elena Trentini con la carica di Presidente del consiglio (Giovanni Rolando, Mauro Galeazzo, Giulia Cordasco, Pasqua Laperchia, Mauro Ghione, Cinzia Gramola, Mauro Benzi, Sonia Servato e Adriana Falcone, subentrata al dimissionario Scovazzi), 4 per le liste del centro destra (Enrico Bertero, Renzo Zunino, Alessandro Lelli e Marco Protopapa) e due per l’ex candidato di sinistra (Carlo De Lorenzi e Emilia Garbarino).

Giancarlo Perazzi

Print Friendly