Novi Ligure: una raccolta firme contro l’accattonaggio e i parcheggiatori abusivi

0
885

È in costante crescita il numero di adesioni da parte dei commercianti Novesi all’iniziativa lanciata nello scorso mese dal Comitato Cittadini “Occhi sulla città” per contrastare l’incessante problema legato all’accattonaggio e alla richiesta pressante di compensi in denaro da parte di un gran numero parcheggiatori abusivi nelle vie e nelle piazze cittadine. Dopo le continue lamentele e sollecitazioni agli organi competenti (Polizia Municipale, Comando Compagnia Carabinieri di Novi Ligure, Sindaco ed Amministrazione Comunale) di controllare e risolvere questo problema nei parcheggi principali della città (Piazza Gobetti nei pressi dell’Ospedale, piazza Pernigotti, piazza XX Settembre, via Garibaldi, via Oneto e il parcheggio sotterraneo di Movincentro), il Comitato Cittadino ha deciso di prendere in mano la situazione istituendo una petizione la quale, in seguito ad una copiosa raccolta di firme (almeno 500), verrà inviata al Prefetto e al Sindaco della città affinché gli stessi esaminino seriamente la problematica esposta e la risolvano nel modo più adeguato e in tempi brevi. Ad oggi il numero di adesioni all’iniziativa è circa una trentina e con esso aumenta anche il numero di firme poste dai cittadini, i quali sono ormai esasperati dalle continue insistenze e vessazioni da parte degli abusivi e manifestano il loro disagio e dissenso ormai da anni, spesso anche denunciando casi sempre più frequenti, in seguito al rifiuto di “pagare il parcheggio”, di danneggiamenti arrecati alle proprie auto da ignoti colpevoli.
La raccolta di firme continuerà fino ad un raggiungimento cospicuo di firme. In settimana il Comitato Cittadino si riunirà per iniziare una prima conta delle firme e per decidere se portare i moduli della petizione anche ad alcuni Commercianti al di fuori di Novi ligure i quali si sono proposti disponibili all’iniziativa di loro spontanea volontà.

Federica Riccardi

Print Friendly, PDF & Email