Casale. Il programma di opere pubbliche

0
435

Presentato nei giorni scorsi alla Commissione consiliare congiunta il Programma triennale delle opere pubbliche da oltre 40 milioni di euro. Ad illustrate l’importante piano sono stati gli assessori ai Lavori Pubblici; Nicola Sirchia; e all’Ambiente; Vito De Luca.

Il documento dovrà essere portato in votazione; come allegato al Bilancio di previsione 2012; durante il prossimo Consiglio comunale: tutte le opere che superano una spesa complessiva di 100 mila euro; infatti; potranno essere eseguite solo se previste dal programma triennale.

Per la parte legata ai Lavori Pubblici e Manutenzione; per il 2012 sono previsti 9 milioni 680 mila euro di lavori; che si possono suddividere in sette macro aree: Conservazione e riqualificazione urbana (strade) – Spesa totale prevista 870 mila euro; Opere di urbanizzazione – Spesa totale prevista 2 milioni 870 mila euro; Sistemazione idraulica e messa in sicurezza idrografia – Spesa totale prevista 3 milioni 200 mila euro; Conservazione e riqualificazione patrimonio edilizio – Spesa totale prevista 310 mila euro; Castello – Spesa totale prevista 1 milione 150 mila euro; Interventi di adeguamento scuole – Spesa totale prevista 700 mila euro; Impianti sportivi – Spesa totale prevista 380 mila euro

Opere complementari e importanti anche per il Settore Ambiente; per le quali sono stati previsti 7 milioni 750 mila 400 euro: Bonifica pubbico e privato e utilizzi impropri amianto – Spesa totale prevista 3 milione 950 mila; Piste ciclabili e mobilità sostenibile – Spesa totale prevista 1 milione 330 mila 400; Aree verdi e aree gioco – Spesa totale prevista 1 milione 500 mila euro

«In questi anni – ha spiegato l’assessore Vito De Luca stiamo cercando di dare ai cittadini; ai turisti; agli studenti; ai lavoratori e ai visitatori che quotidianamente sono a Casale Monferrato una città pulita e accogliente; con aree verdi e giardini funzionali e attrezzati; ma anche garantire livelli adeguati di tranquillità e sicurezza nell’utilizzo delle attrezzature ludiche sia ai piccoli fruitori sia ai loro genitori. L’Amministrazione; quindi; oltre al fondamentale impegno sul versante della bonifica dall’amianto; si sta impegnando nella valorizzazione del ricco patrimonio della città e del suo territorio affinché; con la fondamentale collaborazione dei cittadini; Casale Monferrato diventi sempre più piacevole e a misura d’uomo; coniugando fruibilità delle attrezzature e dei giochi alla sicurezza».

Print Friendly, PDF & Email