Bertero si ricandida a sindaco per la città di Acqui: Lega Nord e Forza Italia al suo fianco

0
2076

Quattro liste in appoggio ad Enrico Bertero per le prossime elezioni comunali 2017. E’ il primo dato che emerge dalla conferenza stampa indetto dal sindaco di Acqui Terme, martedì mattina, nella sala giunta di palazzo Levi. Due saranno liste civiche, due di partito con l’appoggio definitivo di Lega Nord e Forza Italia. E’ stato reso definitivo l’accordo anche in città tra i due partiti politici dopo le diatribe deli ultimi mesi che rischiavano di compromettere la scelta univoca di candidato a sindaco nei confronti di Bertero.

“Sulla linea guida di quello già condiviso in altre città che si ritrovano quest’anno al voto, alla presenza dei segretari provinciali Daniele Poggio e Ugo Cavallera, si è concordato è ufficializzato la volontà di correre insieme” esprimono congiuntamente i dirigenti di partito. “Ringrazio le persone presenti in questa giornata e i partiti che mi sostengono per la prossime elezioni comunali” conclude Bertero dopo aver elencato le principali opere realizzate durante il suo primo mandato.

20170228_122208
segretari Lega Nord e Forza Italia
20170228_120418
presentazione candidatura a palazzo Levi

            

 

 

 

 

Sul fronte dell’opposizione, il Partito Democratico ha indicato il candidato a sindaco Carlo De Lorenzi, attuale consigliere comunale di minoranza “esperto conoscitore dei problemi della città, pragmatico, visionario nelle scelte programmatiche e di gestione” fanno sapere dal circolo PD acquese. Anche dal movimento 5 stelle arriva conferma della candidatura dell’esponente di punta, Lorenzo Lucchini, laureato in scienze infermieristiche, uomo di sport e appoggiato dal consigliere comunale Pierpaolo Cannito e dal tutto il M5S. Bernardino Bosio ci riprova, in forma autonoma, per riconquistare la poltrona da primo cittadino.

Giancarlo Perazzi

Print Friendly, PDF & Email