18.2 C
Alessandria
giovedì, Maggio 19, 2022

Finalmente 3 punti! L’Alessandria batte il Pordenone 2-0 e allunga la classifica, in attesa delle gare di domani delle rivali

L’Alessandria respira. Il successo, 2-0 al Pordenone (rovesciato il punteggio dell’andata), è tornato sul ruolino di marcia dei grigi dopo 14 turni senza vincere e ha ridato entusiasmo e morale al gruppo e al tifo. Ora si possono guardare con serenità le gare di domani delle rivali-salvezza, sperando magari in risultati positivi… per la causa mandrogna.
Mister Longo e il suo staff hanno messo in campo una formazione con 3 attaccanti, Marconi e Corazza in coppia (prima volta ad inizio partita) e Palombi sacrificato un po’ più indietro e in marcatura sul regista ospite Pasa. Poi, dopo il doppio vantaggio, il tecnico grigio con i cambi si è messo 4-4-2 e ha portato a casa una vittoria fondamentale, firmata da ‘Batman’ e dal baby-talento Milanese, autore del 1° gol in B dopo una bellissima azione personale.
Dal canto suo il Pordenone, forse con un piede già in serie C, ha reso comunque onore al campionato lottando sino alla fine e cercando in diverse occasioni di riaprire la partita.

LE EMOZIONI DELLA GARA

  • 17′ – cross di Mensah, testa di Butic, facile per il portiere.
  • 22′ – punizione di Casarini, testa di Lunetta, alto.
  • 23′ – punizione di Casarini, parata centrale di Bindi.
  • 24′ – assolo palla-al-piede di Lunetta, destro centrale parato.
  • 30′ – punizione per i grigi, destro di Marconi sul palo, poi palla in corner. Sulla battuta Coccolo spizza di testa e Marconi segna di destro, 1-0.
  • 39′ – reazione Pordenone, colpo di testa di Sabbione, facile parata
  • 43′ – bel contropiede alessandrino, da Palombi a Pierozzi a Corazza, anticipato prima del tiro.
  • 51′Lunetta va da solo e tira col sinistro, parata di Bindi.
  • 52′ – Palombi serve Milanese sulla trequarti, il romano accelera, entra in area, sterza e calcia in diagonale col sinistro: palo e gol, 2-0.
  • 61′ – destro da fuori di Butic, centrale, para Pìsseri.
  • 65′ – colpo di testa di Di Serio, alto.
  • 88′ – sinistro di Vokic, para Pìsseri.
  • 90′Andreoni entra da sinistra e conclude alto.
  • 93′ – ultimo contropiede, Corazza vuol segnare ma Bindi gli dice no.

LE PAROLE

Nessuno dei 2 allenatori si è presentato in sala stampa nel post gara: il neroverde Tedino in attesa del comunicato ufficiale della proprietà friulana, il grigio Longo perché senza voce. In sue vece ha parlato il vice Dario Migliaccio, che, ha spiegato come “questa formazione così offensiva sia nata da una decisione ‘di staff’ e dalle necessità contingenti di fare risultato. Ma non dobbiamo montarci la testa e pensare partita per partita”.

Dopo di lui l’attaccante Simone Palombi, autore di una buonissimo prova: “Questa vittoria ci dà un grande entusiasmo e una grande forza mentale. Ne avevamo bisogno, i 3 punti ci servivano”.

Infine l’attaccante Michele ‘Batman’ Marconi, bravo a sbloccare il punteggio col suo 3° gol stagionale: “Felice per il gol e per la vittoria. Quanto alle critiche (ne ha ricevute tante) sono abbastanza grande da farmele scivolare addosso. So che fanno parte del gioco”.

 

Raimondo Bovone
Ricercatore instancabile della bellezza nel Calcio, caparbio "incantato" dalla Cultura quale bisettrice unica di stile di vita. Si definisce "un Uomo qualunque" alla ricerca dell'Essenzialità dell'Essere.
0 0 voti
Valutazione articolo
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
- Advertisement -

Popolari

Social

4,523FansMi piace
3,520FollowerSegui
2,512FollowerSegui
Zapping sfoglia PDF online
Zapping Casa sfoglia PDF online
Zapping da Leggere sfoglia PDF online

Ultimi articoli

0
Vorremmo sapere cosa ne pensi, scrivi un commento.x
()
x