Pallavolo Acqui Terme: ultimo test pre campionato vittorioso per l’Arredo Frigo

0
510
ARREDO FRIGO MAKHYMO ACQUI TERME (AL) – CASELLE VOLLEY 3-2 (25/20, 25/19, 23/25, 19/25, 25/23)
Giardi 11,  Rivetti 6, Cicogna 18, Pricop 8, Mirabelli 27, Cattozzo 1, Gouchon (L), Caimi, Grotteria 5, Grazia 2, Lombardi 4, Oddone (L)
Nell’ultimo test prima dell’inizio del campionato, le ragazze dell’Arredo Frigo Makhymo si ritrovano contronp il Caselle Volley, squadra di serie B2. Cinque set pieni disputati, i primi due vinti dalle termali, i secondi due dalle torinesi e poi nel set decisivo ad avere la meglio sono nuovamente le padrone di casa. Buona partenza dell’Arredo Frigo Makhymo che, dopo un doppio punto iniziale di Cicogna si portano sul 5-1. Le torinesi si riavvicinano e, sino al 13/11 continuano a rimanere a distanza ravvicinata, le termali riprovano l’allungo e, nonostante i tentativi di riavvicinamento delle avversarie, chiudono con cinque punti di vantaggio. Il secondo set è molto tirato inzialmente, poi un break positivo di Giardi aumenta le distanze da 13/12 a 18/12 e, vantaggio di sei punti che le acquesi riescono a difendere e mantenere tale sino alla chiusura. Nel terzo set coach Marenco cambia la squadra in campo e, dopo un doppio botta e risposta iniziale, la situazione passa in mano al Caselle che, man mano, consolida il suo vantaggio. Tuttavia Giardi, Lombardi e Grotteria riportano il tabellino ad un solo punto di distanza dalle cuneesi che, dopo il botta e risposta finale, hanno la meglio. Nel quarto parziale, dopo una fase di equilibrio le locali, vanno completamente fuori fase, commettendo una serie di leggerezze, soprattutto in fase di ricezione, che portano le avversarie a distaccarsi notevolmente sino a 15/24, poi, nonostante il riavvicinamento con Cicogna, Grotteria e Rivetti, la situazione è compromessa. Nell’ultimo set, dopo un inizio equilibrato, Cicogna porta avanti Acqui Terme, Caselle tenta l’accorcio ed insegue, riuscendo a riagguantare il pareggio sul 20/20. Botta e risposta, poi Mirabelli, Pricop ed ancora Mirabelli sul finale  a chiudere i conti. Abbiamo fatto i primi due set a pieno regime e poi abbiamo perso un po’ l’attenzione. – commenta coach Marenco – Come ultima amichevole prima dell’inizio del campionato non mi lamento. Quello che volevamo vedere lo abbiamo visto, abbiamo fatto bene a muro. Ora ci prepariamo per la prima di campionato con Esperia Cremona, che è una squadra solida ed esperta, quindi, non sarà facile.”
Print Friendly, PDF & Email