GLS rinnova con l’Alessandria,
abbonamenti al via dal 3 agosto.
E Giosa sta fuori due settimane

0
1232
Terzo anno di fila per l'abbinamento GLS-Alessandria

SPONSOR – Per il terzo anno consecutivo il corriere espresso GLS sarà lo sponsor di maglia dell’Alessandria Calcio. Leggermente aumentata la parte ‘fissa’, convogliata solo sulla promozione quella ‘variabile’, nel senso che non verrà riconosciuto nulla per il raggiungimento dei playoff o della finale, ma il ‘bonus’ scatterà con la serie B.
Due novità: 1) per i nuovi clienti GLS che entreranno dal 1° settembre al 31 dicembre 2017 e per i clienti GLS da almeno un anno che avranno il maggior incremento nello stesso periodo, è previsto che siano main sponsor per una giornata di campionato, con logo sulla maglia e presenza sui led a bordo campo (valore circa 10.000 €).
2) Un calciatore, valutato da GLS in base a impegno, personalità e leadership mostrati in campo e fuori, diventerà “Pilota per un giorno” al Mugello, su una Ferrari 458 Challenge, con 1 pilota ufficiale e 1 ingegnere a disposizione per tutto il giorno (valore circa 10.000 €).

ABBONAMENTI – Il nuovo motto è “Nuova casa, stessa passione”. La tessera varrà per 16 partite, con la possibilità di acquistare il biglietto, per le prime 3 gare che si giocheranno a Vercelli, nello stesso settore e allo stesso prezzo. Ogni abbonato riceverà in omaggio un mattone delle parti demolite del ‘Moccagatta’ e, solo per gli abbonati della vecchia Parterre, ci sarà una tariffa speciale in Tribuna Laterale Coperta lato Nord.
Le 600 poltroncine del nuovo settore ‘Pitch View’, al posto del Parterre (sul campo e di fianco alle panchine, HEADER-SITO_ABB-SITO-17-18ndr) costeranno 50 € a partita e 500 € per la stagione, mentre per il resto dello stadio i prezzi sono uguali alla stagione passata.
Tessere in vendita da giovedì 3 agosto presso la sede temporanea dell’Alessandria, in zona D3, via della Chimica 15.

SQUADRA – L’ecografia effettuata ieri al difensore Antonio Giosa ha mostrato un trauma distrattivo del tendine del semimembranoso del ginocchio sinistro, per il quale si stimano 15 giorni circa di prognosi. Quindi per la prima gara ufficiale della stagione, domenica alle 20.30 in TIM CUP a Cosenza (diretta su Rai Sport HD), il tecnico Stellini dovrà fare a meno anche di Giosa, oltre a Vannucchi, Russini, Nicco e forse Marras e Piccolo. Sul fronte del mercato previste 3-4 uscite e non si escludono nuove entrate.

Print Friendly, PDF & Email