Speciale Festival Adelio Ferrero: cinema e critica

0
799

Dal 12 al 15 ottobre Alessandria ospita il Festival Adelio Ferrero, quattro giorni di incontri, visioni, proiezioni, dibattiti, assieme ai protagonisti del cinema e della critica italiani. Parallelamente agli appuntamenti specifici dedicati all’omonimo Premio di critica cinematografica, giunto alla trentaquattresima edizione, sarà possibile assistere a una kermesse di incontri con registi, esperti di cinema e scrittori.

Si parte giovedì 12 ottobre alle 19, presso la sede di Cultura e Sviluppo, con un convegno su Marco Ferreri, cineasta italiano visionario e controcorrente, oggi un po’ dimenticato a oltre vent’anni dalla sua scomparsa, cui prenderanno parte, tra gli altri, il celebre regista Peter Del Monte. Il festival sarà invece all’insegna della ricerca di una lucidità di sguardo che verrà ricercata, ad esempio, nei video-saggi che compongono una delle sezioni principali del Premio Ferrero e nei due workshop tematici dedicati ai giovani che si avvicinano con occhio critico al grande schermo e alla televisione.

Il festival proseguirà, poi, fino alla domenica sera al Teatro Comunale, con omaggi a Peter Del Monte (venerdì 13) e Dario Argento (sabato 14). Vi prenderanno parte, tra gli altri, Emanuela Martini, direttrice del Torino Film Festival, Steve Della Casa, Ugo Nespolo, Adriano Aprà. Un festival fatto di persone e di testimonianze, di molteplici visioni e di una critica cinematografica che si apre a nuove vie e percorsi.

Sottolinea, a proposito del Festival, il sindaco di Alessandria Gianfranco Cuttica di Revigliasco: “Il legame profondo della nostra città con Adelio Ferrero, primo Presidente del Teatro Comunale di Alessandria, non ha corso il rischio, negli anni che vanno da quel significativo 1977 ad oggi, di indebolirsi
a causa di spiacevoli disattenzioni che spesso si verificano a vario titolo e per motivi diversi nei contesti delle storie locali e non locali. Al contrario, può vantare, nella mai venuta meno riconoscenza alla statura di questo nostro storico del cinema, la continuità sincera, dotta, vigile, del prestigioso Premio
omonimo.
Addirittura, quest’anno il Premio Ferrero impreziosisce la sua veste in un vero e proprio Festival, proponendosi con un’apertura ed una complessità che onorano il lungo lavoro dei trentaquattro anni di vita ed onorano il pubblico specializzato e parimenti il grande pubblico, attraverso appuntamenti stimolanti soprattutto nell’ambito del dibattito sempre aperto rispetto al tessuto costitutivo del Cinema, disciplina artistica in cui ognuno di noi può riconoscere quella delicata trasfusione dal nucleo introspettivo al nucleo intenzionale esteriore.
Un caloroso saluto va alla cittadinanza che interverrà, a tutti i partecipanti del Concorso Premio nelle varie sezioni, ai numerosi importanti ospiti che il Festival avrà il piacere di vantare, agli organismi – ASM Costruire Insieme con il Circolo del Cinema Adelio Ferrero e con l’Associazione la Voce della Luna,
i quali con dedizione hanno curato l’organizzazione di questo importante appuntamento con la Cultura”.

Barbara Rossi

 

Print Friendly, PDF & Email