Casale Monferrato: la Targa a Ugo Rabbeno del Bistolfi alla mostra ‘Liberty, uno stile per l’Italia moderna’ di Forlì

0
711

È partito ieri pomeriggio dalla Gipsoteca Bistolfi di Casale Monferrato il modello in gesso di Leonardo Bistolfi Targa commemorativa per Ugo Rabbeno. Destinazione: la grande mostra Liberty, uno stile per l’Italia moderna dei Musei San Domenico di Forlì, che sarà inaugurata sabato 1° febbraio, per restare aperta al pubblico fino al 15 giugno.

L’opera, realizzata nel 1906, è uno dei preziosi gessi custoditi al Museo Civico, in via Cavour 5: nelle cinque sale della Gipsoteca dedicata al casalese Leonardo Bistolfi, uno dei più celebri artisti del periodo Simbolista, sono infatti raccolte ben centosettanta opere tra terrecotte, terrecrude, disegni, bozzetti e modelli in gesso, oltre ad alcuni marmi e bronzi.

«Valorizzare e condividere le splendide opere di Leonardo Bistolfi è un dovere per la città di Casale Monferrato – ha sottolineato l’assessore alla Cultura, Giuliana Romano Bussola -, soprattutto quando ciò avviene attraverso mostre ed esposizioni di respiro nazionale e internazionale come quella di Forlì».

Ai Musei San Domanico saranno presenti opere provenienti da oltre cinquanta pinacoteche, gallerie, musei, fondazioni, archivi e collezioni private, per un viaggio in quella che i curatori definiscono: «Una mostra originale, intessuta di incontri e relazioni inattese, per raccontare in maniera avvincente l’idea di un’arte totale che ha trionfato in quella stagione dell’ottimismo e di incondizionata fiducia nel progresso e che va sotto il nome universale di Belle Époque».

Ma un’altra opera della Gipsoteca Bistolfi di Casale Monferrato è in procinto di partire per una prestigiosa mostra: è il bozzetto in gesso per il monumento a Vittorio Emanuele II, che sarà esposta a Attraverso Rodin, Scultura italiana del primo Novecento, allestita alla Galleria Nazionale d’Arte Moderna di Roma dall’11 febbraio al 18 maggio.

Print Friendly, PDF & Email