Si fingono venditori di energia, allontanati

0
393

Nei giorni scorsi personale della Squadra Volanti della Questura di Alessandria identificava a Spinetta Marengo due soggetti che si aggiravano per quei luoghi, con l’intenzione di far sottoscrivere nuovi contratti di energia elettrica.

 

Gli stessi cercavano di dimostrare la liceità di tale attività mostrando un tesserino di riconoscimento che li collegava a un’azienda del settore, ma gli accertamenti successivi  consentivano di appurare che non vi fosse alcun collegamento tra quell’azienda e i due.

 

Gli stessi venivano anche sottoposti a perquisizione personale che dava esito negativo.

 

Poiché uno di loro risultava gravato da precedenti pregiudizi di polizia per reati contro il patrimonio, residente a Pavia e già interessato da provvedimenti di allontanamento da alcuni Comuni, il Questore di Alessandria ordinava il suo rimpatrio con foglio di via obbligatorio al Comune di sua attuale dimora, facendogli divieto di ritorno nel Comune di Alessandria per anni uno.

 

Questa attività rientra nell’ambito delle modalità di contrasto alle truffe perpetrate nei confronti di persone  anziane, alle quali si raccomanda di segnalare sempre alle Forze dell’Ordine ogni attività che sia da ritenersi sospetta da parte di venditori a domicilio contattando, prima di consentire l’ingresso agli stessi, il 112 NUE.

Print Friendly, PDF & Email