16.2 C
Alessandria
domenica, Ottobre 24, 2021

Il sindaco Demezzi visita i cantieri cittadini: «Oggi è una giornata storica per Casale Monferrato»

«È una giornata storica per Casale Monferrato: con la conclusione dei lavori all’ex Demar e all’ex Leardi, la città ha compiuto una svolta».

Queste le prime parole del sindaco Giorgio Demezzi al termine di un sopralluogo nei due cantieri più importanti in città: l’ex Demar di via XX Settembre, a due passi da piazza Castello, e l’ex scuola Leardi di via Gonzaga.

«Proprio questa mattina, 23 gennaio, è terminato l’abbattimento completo della ex Leardi e, se tutto procederà come preventivato, terminerà anche la demolizione dell’ex Demar. Due interventi a tempo di record che permetteranno a Casale Monferrato di migliorare e di abbellirsi», ha evidenziato il primo cittadino casalese.

Al posto dell’ex scuola Leardi, compromessa da un incendio dell’estate scorsa, si ha in mente di realizzare un’area destinata ad area verde e parcheggio: «Restituiremo alla città un’area, a due passi da centro, dove poter trascorrere in piena tranquillità il proprio tempo libero – ha spiegato il sindaco Demezzi – e, contemporaneamente, toglieremo ai vandali un posto in cui mettere in atto i propri, deprecabili, gesti. Una parte sarà inoltre destinata al Commissariato, dove potrà realizzare il proprio parcheggio e un nuovo ingresso, liberando la parte che attualmente occupano su via Bagna».

L’ex Demar lascerà invece il posto a una nuova struttura commerciale e, soprattutto, all’ultimo tratto della nuova circonvallazione interna: «Lo scenario che si apre davanti agli occhi arrivando dal lungo Po è emozionante – ha sottolineato Giorgio Demezzi -, edifici abbandonati, fatiscenti e ricettacolo di ogni sorta di animale, hanno lasciato spazio a uno scorcio di Casale Monferrato inedito. Scorcio che si potrà ammirare anche a lavori conclusi, perché di lì passera la nuova bretella che collegherà finalmente via XX Settembre con via Buozzi. Inoltre, anche in questo caso, un altro caratteristico spazio sarà restituito alla città: la parte di via XX Settembre che va dalla rotonda con lungo Po Gramsci a piazza Castello diventerà un’area pedonale con spazi verdi».

Se i lavori di abbattimento proseguiranno con lo stesso ritmo di questi primi giorni e senza intoppi, potrebbero già terminare questa sera, 23 gennaio, e il tratto di via XX Settembre già riaperto alla circolazione. Nel caso, invece, non si riuscisse a finirli, si ricorda che la strada tra la rotonda con Lungo Po Gramsci a corso Manacorda resterà chiusa domani, venerdì 24, dalle ore 13,00 alle ore 17,30.

0 0 voti
Valutazione articolo
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
- Advertisement -

Popolari

Social

4,523FansMi piace
3,520FollowerSegui
2,512FollowerSegui
Zapping sfoglia PDF online
Zapping Casa sfoglia PDF online
Zapping da Leggere sfoglia PDF online

Ultimi articoli

0
Vorremmo sapere cosa ne pensi, scrivi un commento.x
()
x