16.2 C
Alessandria
mercoledì, Settembre 22, 2021

Due interventi da parte della Polizia Locale di Casale Monferrato

L’ attività di controllo del territorio degli agenti della Polizia Locale del Comune di Casale Monferrato, ha portato, nella scorsa settimana, a due importanti interventi.

Il primo di riferisce all’identificazione di una donna resasi responsabile dell’impossessamento di un portafogli smarrito a un distributore di benzina in corso Valentino.

Ecco i fatti: nella mattinata del 29 giugno un uomo non si è accorto che il proprio portafogli era scivolato sotto l’auto mentre scendeva per effettuare il rifornimento di carburante.

Allontanatosi senza aver avuto la possibilità di approvigionarsi di carburante, l’uomo ha sporto denuncia di smarrimento: ricostruiti i fatti e visionate le telecamere di sorveglianza del distributore è stato accertato dagli agenti di Polizia Locale che la conducente del veicolo che seguiva quella condotta dal proprietario del portafogli, accortasi della presenza a terra del portafogli, anziché consegnarlo al personale del distributore lo prelevava.

Rilevata la targa dell’auto la donna è stata così identificata successivamente in una residente in un Comune del comprensorio. Convocata al comando, davanti all’evidenza dei fatti, ha restituito il portafogli e l’intero contenuto, consistente in 230 euro in contanti, oltre a varie carte bancarie e documenti.

Il portafogli e il suo contenuto sono stati poi restituiti al legittimo prorietario, mentre la donna è stata segnalata all’autorità giudiziaria per furto in considerazione della identificabilità del proprietario possibile dai documenti contenuti nel portafogli e dall’obbligo di restituzione che ne derivava.

Il secondo intervento ha avuto inizio, invece, mercoledì 3 luglio, quando si è verificato un incidente in corso Indipendenza tra un’auto e un ciclomotore. Il conducente di quest’ultimo, dopo avere urtato il veiocolo, si è allontanato senza fermarsi.

A seguito degli accertamenti effettuati, il ciclomotore è stato rintracciato il giorno successivo risultando sprovvisto di assicurazione e dotato di una targa appartenente ad altro motociclo. Inoltre risultava essere lo stesso ciclomotore che pochi giorni prima era scappato ad un posto di controllo della Polizia Locale.

Dopo aver posto sotto sequestro il mezzo, al conducente, successivamente identificato in un cittadino marocchino di 18 anni residente in città, sono state contestate infrazioni al codice della strada per circa 3 mila euro.

Sono in corso accertamenti finalizzati a rintracciare la targa corretta abbinata al ciclomotore sequestrato onde evitare utilizzi fraudolenti.

0 0 voti
Valutazione articolo
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
- Advertisement -

Popolari

Social

4,523FansMi piace
3,520FollowerSegui
2,512FollowerSegui
Zapping sfoglia PDF online
Zapping Casa sfoglia PDF online
Zapping da Leggere sfoglia PDF online

Ultimi articoli

0
Vorremmo sapere cosa ne pensi, scrivi un commento.x
()
x