Saviano racconta il dramma dellEternit

0
644

Durante l’ultima puntata della trasmissione televisiva ‘ Quello che (non) ho’; in onda su La 7; il giornalista Roberto Saviano; durante il suo monologo; ha raccontato la tragedia dell’Eternit di Casale Monferrato.

Il racconto; asciutto e pungente; ha portato una delle pagine più buie; non solo della storia recente della nostra regione ma dell’Italia intera; alla portata di tutti; anche di chi ancora non conosceva l’entità di questa tragedia.

Durante il discorso; è intervenuta Romana Blusotti Pavesi; presidentessa dell’Associazione familiari vittime dell’amianto; che ha raccontato l’esperienza di chi ha vissuto sulla propria pelle il dramma dell’amianto; di chi ha subito diversi lutti prima di intraprendere una battaglia sociale contro la multinazionale dell’amianto; che ha portato alla sentenza di primo grado nel processo di Torino.

Tra gli applausi; Saviano ha riflettuto sul dramma dell’Eternit chiedendo che questo possa funzionare da esempio per evitare altri eventi simili: ‘Da questa tragedia nasce il sogno di una superprocura che indaghi sulle morti sul lavoro; non meno importanti dei processi di mafia’.

Poi; citando Primo Levi:’non ci si deve arrendere alla materia incomprensibile; non ci si deve sedere. E i cittadini di Casale non si sono seduti.’

Print Friendly, PDF & Email