6.1 C
Alessandria
giovedì, Gennaio 27, 2022

L’editoriale della Piazzetta di novembre

La sera nemmeno tardi; facendo i soliti quattro passi con il cane; si coglie unatmosfera strana: è autunno; la gente esce meno; ma anche sotto il cielo stellato di luglio; serpeggia la stessa sensazione di un deserto intorno. Laria immobile; o scossa da un vento poderoso; è il rumore del silenzio. Pare di essere soli; immersi nel buio di una città addormentata; indifesi e alla mercé di qualsivoglia evento. Eppure Alessandria ha sempre goduto fama di città tranquilla; di provincia; vivibile. Sarà proprio qui che nascono i mostri? Sarà la nostra sorda insicurezza a percepire fruscii e passi che spingono a voltarsi indietro; affrettando il passo? Ricordo quando; tanti anni fa; rientravo la sera a piedi dopo mezzanotte; dalla Piazzetta verso via Marengo. Qualcuno lo trovava un po bizzarro; ma serviva da pausa di riflessione camminare soli per vie e giardini deserti. Paura; e di cosa? Non sapevamo cosa fosse; non cera motivo. Oggi invece leffetto giungla si avverte; eccome Si; è vero; il clima influisce sul comportamento di chi abita qui; il Nord è certamente penalizzato rispetto al centro-sud; dove socializzazione e aggregazione sono parole piene di senso e facili da attuare. Siamo orsi; va bene; ma cè qualcosa che si può fare per muovere gambe e cervello e restituire il gusto di uscire aiutando il commercio: è cambiare la testa; togliere quel velo di pigrizia e rendere vivi i locali cittadini che; ciclicamente scommettono sulle loro fortune; ma che presto lavorano solo sugli habituée; cioè la frangia di quelli della notte; gli irriducibili che escono ogni sera e non fanno testo per rovesciare le sorti di una città che dorme Almeno fosse il sonno dei giusti. Nella Piazzetta di novembre:una copertina importante; della quale siamo molto soddisfatti: quella su Marengo; sponsor la Provincia; che ci permette di dare lustro a una fetta straordinaria del nostro passato storico e della sua rivalutazione. Gigi Poggio; promotore delliniziativa; ci svela la storia del ripristino e; aspettando il 5 giugno prossimi – anniversario della storica battaglia- espone nuovi progetti. Lodi sperticate da parte dei nostri lettori per Francesco Foderà; opinion leader (anche se letà è verde) e per la sua inchiesta su Avetrana. Crediamo incarni le opinioni di moltissimi italiani ai quali il delitto della povera Sarah Scazzi appare ormai come un macabro antipasto; breefing; digestivo e tisana per la notte Al nostro bravo e sempre preciso Francesco Trussi lonore di descrivere la partita casalinga che ha portato i Grigi in vetta alla classifica. Il nostro quasi tuttologo Massimo De Lorenzi affronta; nel suo modo dissacrante e lucido; i perché e i percome della modalità invernale di andare in auto. Da leggere tutto di un fiato!

0 0 voti
Valutazione articolo
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
- Advertisement -

Popolari

Social

4,523FansMi piace
3,520FollowerSegui
2,512FollowerSegui
Zapping sfoglia PDF online
Zapping Casa sfoglia PDF online
Zapping da Leggere sfoglia PDF online

Ultimi articoli

0
Vorremmo sapere cosa ne pensi, scrivi un commento.x
()
x