Coronavirus, le disposizioni nella nostra provincia

0
299
Si è concluso l’incontro in Prefettura alla presenza dei sindaci dei comuni centri zona dei rappresentanti di ASO e ASL e delle Forze dell’Ordine territoriali.

Entro la mattinata di oggi la Regione Piemonte emanerà una circolare esplicativa dell’ordinanza ministeriale e regionale, emessa nella giornata di ieri, che andrà a chiarire alcuni punti tra cui l’apertura di palestra, discoteche, piscine e altri centri di aggregazione.

Sulla base della circolare il Comune di Alessandria adotterà i conseguenti provvedimenti necessari.

Già nella giornata di oggi si è provveduto a chiudere i luoghi di cultura del Comune di alessandria e le strutture sportive comunali.

Allo stato attuale i dati che emergono fanno supporre che questo virus abbia gli effetti e il decorso di una forte influenza – ha spiegato il vicesindaco Davide Buzzi Langhi, presente all’incontro insieme all’assessore alla Salute, Paolo Borasio -. Consigliamo, pertanto, ai cittadini di limitare al massimo le occasioni di aggregazione e nel caso ci siano sintomi influenzali, anche leggeri e non riconducibili a questa patologia, di trascorrere il tempo in casa per evitare il più possibile la diffusione del virus. Ricordiamo di avvalersi dei numeri 1500 (per informazioni) e del numero verde 800.333.444 della Regione Piemonte per segnalare problemi o eventuali patologie. Ribadisco che stiamo dedicando a questa emergenza tutta l’attenzione possibile, evitando gli allarmismi, ma cercando di adottare tutte le misure necessarie, in collaborazione con gli altri Enti, a tutela della salute pubblica”.

 

Print Friendly, PDF & Email