In Consiglio Comunale i sì al Bilancio, nuove Commissioni consiliari e prime crepe nella minoranza

0
1231

Il Consiglio Comunale di Alessandria supera i primi importanti scogli nell’era Cuttica di Revigliasco, approvando i riequilibri di bilancio e completando il cambiamento degli organi istituzionali con la nomina delle nuove commissioni consiliari.

Il voto sui conti del Comune ha visto una netta convergenza tra la maggioranza e la minoranza, eccezion fatta per il presidente del Consiglio Locci e i pentastellati Serra e Gentiluomo (astenuti) e, un po’ a sorpresa, Oria Trifoglio (contraria). La rappresentante del Quarto Polo ha detto no anche alla delibera sull’assestamento del bilancio di previsione 2017-19.

I distinguo all’interno del centrosinistra sono proseguiti sul fronte delle commissioni, dalle quali s’è dimesso preventivamente Vincenzo Demarte, esponente del PD. In polemica col fatto stesso di essere stato inserito nelle commissioni senza averlo voluto e con l’elezione a vicepresidente del Consiglio del compagno di partito Enrico Mazzoni.

Rimanendo in tema commissioni, segue la loro definitiva composizione.

Affari Istituzionali
Presidente Poggio
Vicepresidente Oneto
Commissari Lumi, Castelli, Passalacqua, Abonante, Gentiluomo

Controllo di Gestione
Presidente Serra
Vicepresidente Lumi
Commissari Micò, Bovone Mauro, Oneto

Cultura
Presidente Passalacqua
Vicepresidente Oneto
Commissari Lumi, Onetti, Poggio, Rossa, Gentiluomo

Politiche Sociali e Sanitarie
Presidente Castellano
Vicepresidente Trifoglio
Commissari Guazzotti, Onetti, Guerci, Rossa, Gentiluomo

Programmazione e Bilancio
Presidente Oneto
Vicepresidente Passalacqua
Commissari Ruffato, Castelli, Micò, Abonante, Falleti

Sicurezza e Ambiente
Presidente Iacovoni
Vicepresidente Barrera
Commissari Ravazzi, Castelli, Guerci, Falleti, Gentiluomo.

Sviluppo del Territorio
Presidente Bovone
Vicepresidente Gentiluomo
Commissari Buzzi, Ravazzi, Micò, Rossa, Abonante

Print Friendly, PDF & Email