8.5 C
Alessandria
lunedì, Ottobre 25, 2021

Apriti sesamo; cassonetti dei rifiuti fai da te

Riceviamo e pubblichiamo un comunicato stampa sulla situazione dei cassonetti dei rifiuti al Villaggio Borsalino: Al villaggio Borsalino in Via Salvo dAcquisto qualche nostalgico dei vecchi cassonetti; evidentemente ritenendo di doversi semplificare la vita; ha escogitato un metodo fai da te dapertura permanente dei cassonetti dei rifiuti (come dimostrano le foto che allego). Inoltre notizia recente che purtroppo sono stati compiuti nuovi episodi di vandalismo in via Galimberti; via Boves e in via Massobrio; con i quali sono stati incendiati diversi cassonetti. Indipendentemente da chi sia stato e dalle motivazioni che lo hanno spinto a compiere tali atti va detto; senza se e senza ma; che gli stessi non sono assolutamente condivisibili; resta per il fatto che sembra effettivamente sussistere nei cittadini uno scarso indice di gradimento del nuovo sistema di raccolta dei rifiuti; in quanto i cassonetti vengono considerati scomodi da usare e scarsamente igienici. Una conferma a quanto sopra emersa anche dalle ultime statistiche sulla raccolta differenziata relativa agli anni 2008 – 2009 (fonte Regione Piemonte) che risulta scesa dal 50;7 % al 47;4 %; con dati particolarmente rilevanti per quanto riguarda la plastica – 43 % (da 34;0 a 19;4 Kg/abitante) e lindifferenziata + 6;2 % (da 273 a 290 Kg/abitante). Negli attuali cassonetti il problema principalmente individuabile nel fatto che oltre ad essere chiusi hanno una feritoia troppo stretta che crea non poche difficolt allintroduzione dei rifiuti in particolare per quelli di plastica. Forse lo stesso si poteva evitare; mantenendo il sistema porta a porta che stava dando ottimi risultati; o decidendo di cambiare si doveva quantomeno prevedere dei cassonetti per la plastica con una feritoia pi grande o almeno simile a quella dellindifferenziata alfine di agevolare il deposito di tali rifiuti. In effetti; non infrequente notare i cassonetti della plastica con le feritoie intasate di sacchetti incastrati; con la conseguenza che altri cittadini; non potendo pi inserirli; sono costretti ad abbandonarli a terra mentre altri ancora (interpretando i dati pi sopra riportati); probabilmente li depositano nei cassonetti dei rifiuti indifferenziati la cui feritoia pi larga agevola linserimento di tale tipologia di rifiuti. Ritengo inoltre che sia stato illusorio pensare di risolvere il problema del calo della raccolta differenziata con le iniziative sinora escogitate; quali il test effettuato al villaggio commercianti che prevedeva la chiave elettronica per aprire il cassonetto dei rifiuti indifferenziati; oppure il Kit composto da tre borse di plastica inviato a domicilio in quanto quasi nessuno era andato a ritirarlo.

0 0 voti
Valutazione articolo
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
- Advertisement -

Popolari

Social

4,523FansMi piace
3,520FollowerSegui
2,512FollowerSegui
Zapping sfoglia PDF online
Zapping Casa sfoglia PDF online
Zapping da Leggere sfoglia PDF online

Ultimi articoli

0
Vorremmo sapere cosa ne pensi, scrivi un commento.x
()
x