Acqui Terme: 58enne accusato per furto di energia elettrica

0
988

I carabinieri della Stazione di Acqui Terme, nell’ambito di controlli effettuati in collaborazione con il personale dell’Enel per verificare eventuali consumi anomali di energia elettrica, sono intervenuti durante la scorsa sera in tre servizi pubblici di Acqui Terme, tutti gestiti dallo stesso 58enne e su cui erano state segnalate delle anomalie di consumo. In due di questi esercizi, i militari hanno rinvenuto un magnete appoggiato al di sopra del contatore, un classico espediente utilizzato per modificare la velocità e, di conseguenza, il calcolo dei consumi. Mentre i carabinieri procedevano al sequestro dei magneti, il personale dell’Enel ha provveduto all’immediato distacco dei contatori. Il 58enne, residente ad Acqui Terme è stato denunciato questa mattina dai carabinieri con l’accusa di furto di energia elettrica, mentre risulta ancora da quantificare il danno arrecato alla società di energia elettrica, che probabilmente ammonta ad alcune decine di migliaia di euro.

Federica Riccardi

Print Friendly, PDF & Email