8.5 C
Alessandria
martedì, Ottobre 26, 2021

Zimetal Alessandria

Nonostante le comprensibili difficoltà logistiche, per una realtà come la Zimetal Alessandria l’attuale stagione sta rappresentando un momento di grande crescita sia dal punto di vista sportivo che organizzativo.
Del resto, come ha giustamente ricordato il Direttore Sportivo della società Andrea Riccardi, dopo un inizio di campionato in cui i nostri atleti hanno affrontato squadre di pallacanestro blasonate “con un misto di comprensibile inesperienza e inevitabile soggezione”, con il passare del tempo, la squadra ha rafforzato il concetto di autostima, vincendo tra l’altro per 71-63 una gara particolarmente emozionante in casa del Cus Torino.
Menzione d’onore, poi, la doppia sfida con la “nobile decaduta” Fortitudo Tulipano: “Già all’andata, al di là del risultato finale, per tutti noi era stata una giornata davvero stupenda: non capita certo tutti i giorni di poter disputare una partita ufficiale di basket in un impianto come il Paladozza di Bologna, con un pubblico così numeroso e caloroso che è sempre stato abituato a categorie superiori”. D’altra parte, la bonomia e la simpatia della gente emiliana è ben nota e tutto ciò è emerso in modo ancora più evidente nella gara di ritorno, se è vero che sono stati più di un centinaio i tifosi bolognesi che si sono presentati al Palacima di Alessandria. Dato che l’ingresso alle gare casalinghe della Zimetal è ad offerta libera e l’intero ricavato viene devoluto all’A.I.R.C. (Associazione Italiana Ricerca sul Cancro), fa particolarmente piacere segnalare come prima della gara una delegazione della “Fossa dei Leoni” biancoblù abbia consegnato al Presidente alessandrino una busta con 500 euro raccolti dai tifosi bolognesi presenti. Anche per questo motivo, sugli spalti della curva di casa è stato esposto un eloquente striscione dedicato alla squadra ospite: “Alessandria saluta la Fortitudo: meritate di più”. Per la cronaca, la Zimetal ha perso l’incontro di misura (73-76), ma si è rivelata una squadra molto combattiva e sempre in partita fino alla fine, nonostante avesse di fronte la seconda forza del campionato.

Gianmaria Zanier

0 0 voti
Valutazione articolo
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
- Advertisement -

Popolari

Social

4,523FansMi piace
3,520FollowerSegui
2,512FollowerSegui
Zapping sfoglia PDF online
Zapping Casa sfoglia PDF online
Zapping da Leggere sfoglia PDF online

Ultimi articoli

0
Vorremmo sapere cosa ne pensi, scrivi un commento.x
()
x